Polpette di manzo con sedano rapa e limone

Da Simple di Ottolenghi. E stavolta con pochissime modifiche 😉

Una cosa che sto meditando di fare (anche questa tra i millemila propositi, idee, fanfaronate mie tipiche dell’inizio d’anno…): un blog affiliato, ma esclusivamente di polpette. Io le posso cucinare in centinaia di modi diversi (come dimostra l’elenco delle ricette a tema), le adoro, insieme ai panini sono il mio cibo preferito. Ma non le solite, eh, se no che noia…

In questi giorni, comunque, tocca ammettere che sono stata un po’… pigra mentalmente. Perciò non ho fatto che aprire quasi a caso uno dei libri di Ottolenghi ed eccole lì: polpette, per di più associate ad un altro dei miei vegetali preferiti – lo sapete, vero, che ho sempre preferenza per ortaggi e frutti bruttarelli e semi-sconosciuti… e questa specie di grossa rapa bitorzoluta non fa eccezione. Infatti, trovate anche qui diverse ricette, dovesse venirvi lo sfizio di provare il sedano rapa con un po’ di fantasia.

Tornando a noi: il piatto è delizioso. Per il blog polpettoso… vediamo, e voi cosa ne pensate?

Ingredienti:

  • Macinato di manzo: 350 g.
  • Un sedano rapa piccolo (o mezzo di uno normale)
  • Mezzo uovo battuto
  • Sale, pepe nero
  • Coriandolo macinato: 1/2 cucchiaino (abbondante)
  • Paprika dolce: 1/2 cucchiaino
  • Prezzemolo tritato
  • Salsa Worcester: qualche goccia
  • Panko: 2 cucchiai
  • Olio
  • Uno scalogno
  • Succo di limone appena spremuto: 2-3 cucchiai
  • Semi di finocchio: un cucchiaino
  • Pimento: qualche grano
  • Curcuma: 1 cucchiaino
  • Paprika affumicata: 1 cucchiaino
  • Brodo (io di verdure, ma anche di pollo): qb

Per 2 porzioni


Riunite in una ciotola la carne, il panko, l’uovo, il coriandolo, la paprika dolce, la salsa Worcester, un pizzico di sale e pepe nero macinato e il prezzemolo tritato. Mescolare accuratamente (il composto deve essere ben amalgamato). Lasciarlo riposare un’ora o più in frigo, quindi formare le polpette (ne verranno un 15ina). Infarinarle leggerissimamente.

Pelare ed affettare il sedano rapa.

Tritare lo scalogno.

In un mortaio pestare leggermente i semi di finocchio insieme al pimento; unire in una ciotolina a paprika affumicata e curcuma.

Versare in una pentola un giro d’olio. Quando è caldo, rosolare le polpette da tutte le parti, quindi toglierle e tenerle da parte.

Versare nella stessa pentola lo scalogno e le spezie e far andare qualche minuto. Unire il sedano rapa e farlo insaporire bene. A questo punto, rimettere in pentola anche le polpette, coprire col brodo caldo, unire 2 cucchiai del succo di limone e far cuocere per ca 30′ o finché la verdura sia tenera e il sugo si sia un pochino ristretto. A fine cottura aggiungere l’ultimo cucchiaio di succo di limone ed altro prezzemolo tritato.

Tips&Tricks

  • Se non avete / non trovate il panko, usate la parte interna di una fetta di pancarré (non intera), sminuzzata bene
  • Il piatto si può preparare in anticipo e scaldare aggiungendo un goccino di brodo
  • Potete servire con riso o cuscus
Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.