Antipasti · Buffet · Riso

Tortini di riso agli asparagi e limone confit

tortini di riso

Oggi per il Calendario del Cibo Italiano è la Giornata Nazionale della Torta di Riso: nelle versioni dolce e salata ha accompagnato molte cene all’aperto e in compagnia, e molte merende tradizionalissime. Io propongo una versione “mono-porzione”, da fare anche in anticipo, arricchita da verdure di stagione e dal gusto fresco del limone confit.

Banner-per-intestazione

Ingredienti:

  • Riso originario, 180 g.
  • Asparagi, una decina
  • Uova, 1
  • Grana grattugiato, 4-5 cucchiai
  • Crescenza, 50 g.
  • Sale, pepe, noce moscata
  • Maggiorana
  • Un pezzetto di limone confit

Limone confit (conserva tipica marocchina):

  • Limoni non trattati
  • Sale grosso

Dosi per 6-8 stampini


limone confitPer il limone confit, è sufficiente tagliare in quarti ogni limone, senza arrivare al fondo, e riempirlo di sale grosso. I limoni così preparati vanno poi messi ben stretti in vasetti ermetici e conservati per almeno due mesi prima di consumarli.

Per questa ricetta, è sufficiente un pezzetto di scorza, che va ben dissalato (sciacquandolo sotto l’acqua corrente) e quindi tagliato finemente come se fossero dei canditi.

Mondare e lessare gli asparagi. In una ciotola riunire il riso lessato a metà cottura, l’uovo, i formaggi e gli asparagi tritati, tenendo da parte le punte. Aggiungere una grattata di noce moscata, la maggiorana e il limone confit; aggiustare di sale e pepe.

Spennellare con olio e spolverare di pangrattato degli stampini da muffin, riempirli con il composto pressandolo un pochino. Spolverare con un po’ di Grana e pagrattato, aggiungere un fiocchetto di burro ed infornare a 180° ventilato finchè siano ben dorati in superficie.

Sformarli tiepidi e servire con le punte degli asparagi ripassate al burro e altra scorza di limone confit.

tortini di riso

Tips&Tricks

  • Il limone confit è una preparazione tipica, tradizionale, della cucina marocchina (viene usato ad esempio nelle squisite tajine di pollo); è molto semplice da fare, ma non altrettanto da utilizzare: il lungo riposo prima dell’uso è necessario per far perdere amarezza al limone. Inoltre, vale ciò che si raccomanda per qualsiasi conserva sotto sale: sciacquare bene, anzi benissimo, il sale c’è e si sente
  • Il trascuratissimo riso originario è invece il più adatto per preparazioni come timballi e tortini: il chicco piccolo e ricco di amido aiuta a legare bene il piatto
  • I tortini sono buoni tiepidi ma anche freddi: ottimi da portare in ufficio il giorno dopo!
Annunci

8 thoughts on “Tortini di riso agli asparagi e limone confit

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...