Bretzel al sidro e senape tostata

Acqua, farina, lievito: sempre i soliti tre ingredienti per ottenere una miriade di pani, pizze, focacce… chi più ne ha, ne metta.

E comunque, non tutto il pane deve portarci via due giorni di vita (tra impasto, lievitazione, maturazione…) prima di poter essere finalmente mangiato: ci sono molti pani deliziosi che sono pronti nell’arco della giornata e che non richiedono chissà che impegno a prepararli 😉

I bretzel sono senz’altro fra questi: a me piacciono del tipo un po’ più morbido, e anche questi li preparo in mille modi diversi (con la farina di segale, coi semi, allo zafferano….). Oggi li impasto col sidro: non c’è niente di più delizioso di un bicchiere di sidro – fresco in estate e caldo e speziato in inverno – per accompagnare i bretzel, quindi perché non mettercelo anche dentro?.. 😊

NB La senape tostata è una delle mie nuove scimmie: il gusto intenso, quasi di noci tostate e caffè, mi piace da morire. Tostate un bel cucchiaio di semi: macinati e raffreddati, potete conservarli in un barattolino ermetico per usi futuri (cioè per tutto il cibo ci volete dare una nota nutty e quasi affumicata).

Ingredienti:

  • Farina 0: 200 g
  • Acqua: 50 ml
  • Sidro: 75 ml ca
  • Lievito di birra fresco: 3,5 g.
  • Sale: 3,5 g.
  • Grani di senape (semi)
  • Burro fuso: un cucchiaio
  • Zucchero: 1 cucchiaino
  • Per la soluzione di bollitura: 1,5 l di acqua + 35 di bicarbonato (due bei cucchiai)
  • 1 tuorlo per spennellare + sale grosso

Per 4 pz


Preparare un lievitino con 50g di farina presa dal totale, i 50 ml di acqua, il lievito e un pizzico di zucchero.

Tostare i semi di senape a secco in un pentolino e macinarli finemente (mortaio e pestello vanno benissimo). Scaldare il sidro con il burro, unire 1/2 cucchiaino di senape tostata e lasciar intiepidire.

Quando il lievitino è pronto, impastarlo col resto degli ingredienti. L’ impasto deve essere perfettamente liscio ed elastico.

Farlo lievitare fino al raddoppio, ben chiuso in una ciotola oliata. Dividerlo quindi in 4 parti uguali e ricavare dei lunghi cordoni più “cicciotti” nel mezzo.

Formare i bretzel attorcigliando i capi del cordoncino di pasta. Farli riposare mezz’ora sotto un canovaccio, quindi bollirli per 30″ per lato in acqua e bicarbonato. Trasferirli, scolandoli con una schiumarola, sulla teglia da forno e spennellarli col tuorlo leggermente battuto. Praticare un taglio nella parte centrale, guarnire con poco sale grosso e cuocere in forno già caldo a 180° per 20-22 min.

Tips&Tricks

  • L’impasto può essere preparato il giorno prima, messo in frigo a lievitazione partita e tolto un paio d’ore prima di procedere con la ricetta
  • Potete congelarli dopo cotti (e raffreddati): fateli sgelare e quindi ripassateli in forno caldo per gustarli
  • I grani di senape si trovano ormai in molti supermercati o nei negozi specializzati in vendita di spezie o bio
Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.