20 minuti Mendake noodles

Si tratta di noodle di frumento sottili e… arricciati che si cuociono in pochissimi minuti e sono adatti ad un gran numero di piatti fusion e orientali.

Per chi di voi ne ha abbastanza dei pranzi natalizi e della “tradizione”, in circa 20 minuti vi potete preparare una ricetta orientale tra le più gustose e stuzzicanti.

Sono i miei noodle preferiti: sono ottimi in zuppa, negli stir-fry e anche freddi in insalata!

Questa è una ricetta molto semplice e veloce, con moooolte verdure e carboidrati ridotti – ogni “blocchetto” di noodles pesa ca 50 g. (in caso vi interessi, a me no 😁). Anche leggera, e in più (se aggiungete come ho fatto io gamberi, pollo o magari un uovo strapazzato) fa tranquillamente da piatto unico.

Inoltre, ecco la chicca: questa salsa è un BONUS, nel senso che è una preparazione-base che va bene per quasi tutti gli stir-fry (=piatti nel wok). Con qualche modifica (ad es. arachidi invece degli anacardi, tamarindo al posto del mirin…) diventa un condimento incredibilmente versatile per un sacco di piatti di ispirazione asian/fusion.

In pratica, avete una ricetta completa e la base per mille altre… 😉

Ingredienti:

  • Noodles Mendake (o ramen): 2 blocchetti
  • Peperone rosso: 1 piccolo
  • Carote: 2
  • Cipollotto fresco: 2
  • Verza o cavolo cinese: una tazza (pulito e tagliato)
  • Aglio 1 spicchio
  • Zenzero fresco: un pezzetto (ca 2-3 cm)
  • Gamberi sgusciati: una dozzina
  • Olio
  • Un pizzico di sale

Per la salsa:

  • Salsa di soia (io a basso contenuto di sodio): 2 cucchiai
  • Salsa di soia scura: 1 cucchiaino
  • Anacardi (non tostati): 30 g.
  • Zucchero: 1/2 cucchiaino
  • 7 spezie (mix cinese): 1 cucchiaino
  • Aceto di riso / Sherry / Mirin (a scelta): 1 cucchiaino
  • Olio di sesamo: 1 cucchiaino
  • Pepe nero: una bella macinata
  • Un mestolino dell’acqua di cottura dei noodles

Per 2 porzioni abbondanti


Pulire le verdure ed affettarle in modo regolare.

Tritare l’aglio con lo zenzero.

Pulire i gamberi togliendo accuratamente il budellino.

Frullare gli anacardi con un goccino di acqua calda fino ad ottenere una crema.

Mettere sul fuoco la pentola per cuocere i noodles.

Scaldare l’olio nel wok e far rosolare il trito di aglio e zenzero stando attenti a non far bruciare l’aglio. Aggiungere poi le verdure, alzare la fiamma e farle saltare a fuoco vivace finché non siano ammorbidite, quindi aggiungere un pizzichino di sale.

Unire poi i gamberi e lasciar andare ancora qualche minuto.

Quando l’acqua bolle lessare i noodle per due minuti (non di più), quindi scolarli e sciacquarli tenendo da parte un poco dell’acqua di cottura.

In una ciotolina mescolare gli ingredienti per la salsa da diluire con un goccino dell’acqua di cottura tenuta da parte.

Buttare i noodles nel wok, aggiungere la salsa e far saltare finché il tutto non sia ben condito.

Servire caldissimo con qualche anello di cipollotto (la parte verde).

Tips&Tricks

  • Questi noodles (e molti altri) si trovano facilmente online e/o negli shop di prodotti orientali
  • Se usate gamberi surgelati, fateli scongelare e scolare bene prima di usarli
  • Potete preparare la salsa più abbondante (omettendo la frutta secca): si conserva perfettamente in frigo per diverse settimane

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.