Torcetti di finta sfoglia con feta e marmellata di peperone

Ebbene sì, anch’io ogni tanto sono pigra e adopero delle scorciatoie… 😉😉

Che poi, finta sfoglia e finta scorciatoia, perché i giri van fatti lo stesso. Ma decisamente più rapida, i riposi sono veloci e soprattutto non si incassa nessun panetto di burro.

Io lo so che sotto il termine “finta sfoglia” si trova di tutto su internet, io però non amo per nulla la ricetta che prevede di utilizzare anche il philadelphia nell’impasto: si appesantisce e basta.

Quindi, ecco la mia, ormai testatissima: solo acqua, farina e burro. Non serve altro per ottenere una pasta friabilissima, più leggera della sfoglia classica e perfetta per piccole friandises salate come questa.

Poi, ho farcito con marmellata (sì, lo so che dovrei dire “confettura”, ma diciamolo: come suona male..!) di peperoni rossi e la mia Feta Hotos.

Friabilissimi, sfogliati, un impasto praticamente perfetto e un ripieno che fa ancora pensare all’estate…

Ingredienti:

  • Farina 00: 200 g.
  • Burro di ottima qualità: 85 g.
  • Acqua: q.b.
  • Un pizzico di sale

Per farcire:

  • Feta DOP (io Hotos)
  • Marmellata di peperone
  • Un goccino di uovo per spennellare

Per una 20ina di pezzi


Versare nel mixer con le lame di acciaio farina, sale e burro freddissimo a dadini. Azionarlo ad impulsi fino ad ottenere una sorta di sfarinato. A questo punto, con le lame in funzione, versare l’acqua (che deve essere quasi ghiacciata) a filo, smettere quando il composto forma come dei grossi grumi.

Versare tutto sulla spianatoia e compattare velocemente. Con il mattarello formare a rettangolo ed eseguire una piega a 3: ripiegare il lembo superiore verso il basso, quindi ripiegarci sopra il lembo inferiore come per un fazzoletto. Passare in freezer per 7-8 min.

Ripetere per 3 volte.

Alla fine dell’ultimo giro tirare la sfoglia piuttosto sottile. Spalmare la marmellata di peperone, quindi sbriciolarci la feta. Ripiegare l’impasto a metà, premendolo leggermente, e quindi ritagliare delle strisce larghe ca 1 cm.

Prendere ciascuna striscia e tirarla leggermente, quindi attorcigliarla e depositarla su una teglia coperta con carta forno.

Scaldare il forno a 180°.

Spennellare i torcetti con un goccino di uovo battuto (ma non è indispensabile), quindi infornarli per ca 25′ o fino a che siano belli dorati e croccanti.

Tips&Tricks

  • Miracolosamente, quest’estate sono incappata in una delle purtroppo pochissime mini-fiere di prodotti artigianali sopravvissute all’epoca covid e ho trovato questa strepitosa confettura calabrese di peperoni dolci: semplicemente perfetta coi formaggi (e non solo!). Potete sostituirla con marmellata di pomodori, o anche di fichi magari con un po’ di peperoncino
  • L’acqua e il burro per l’impasto devono essere freddissimi: io li tengo in freezer per una decina di minuti prima di usarli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.