Veneziane salate ripiene di fonduta alla birra con noci, timo e miele

Brioche morbidissima, semi-dolce, farcita con una morbida crema di formaggi: un po’ vi tenta, vero? 😋😉

Non ho mai capito in verità il problema di usare il forno d’estate: ci metti la roba dentro e cuoce serenamente, senza bisogno di dover stare sopra i fornelli bollenti a rimestare pentole e padelle. Tutt’al più, col caldo si fa un po’ più fatica ad impastare e controllare la lievitazione, a causa proprio delle temperature… In ogni caso, qui focacce, pani speciali, brioche godono la loro miglior stagione proprio d’estate: perché alla fine ci piace mangiare magari in balcone, e una qualunque di queste sfizierie salate – con taaanta verdura fresca di contorno – alla fine è una cena appetitosa e senza troppe complicazioni.

E stavolta lo confesso: avevo anche qualche pezzetto di (ottimo) formaggio avanzato in frigo (formaggi sempre di qualità, a casa nostra – stavolta avevo una toma del Piemonte e del formaggio di alpeggio della Valsassina) e ci ho preparato una bella crema insaporita alla birra (ma potete usare anche il classico vino bianco) con cui ho farcito le mie brioche.

Detto – fatto: l’impasto è super semplice, da fare a mano in 15′ minuti, e poi il resto lo fa il tempo 😉

Le abbiamo gustate tiepide, dopo un bel gazpacho ghiacciato (ricetta QUI ). Le cena è servita!

Ingredienti:

  • Farina 0: 240 g.
  • Farina 00: 60 g.
  • Un uovo battuto (tenere un goccino da parte per la finitura)
  • Acqua: 130 – 140 ml ca (oppure metà acqua e metà latte)
  • Lievito di birra fresco: 5 g. ca
  • Sale: 5 g
  • Zucchero: 25 g.
  • Olio di oliva leggero (io ligure): 25 ml

Per la farcitura:

  • Latte: 200 ml
  • Birra (io doppio malto): 100 ml
  • Maizena: 30 g.
  • Formaggi misti a piacere (non molli): 100 g ca
  • Sale, pepe, noce moscata
  • Noci
  • Rametti di timo fresco
  • Miele di apicoltura (noi millefiori della Valsassina)

Per 6 veneziane grandine


Per le brioche: sciogliere il lievito di birra nell’acqua tiepida con un pizzico di zucchero. Unire quindi l’olio, l’uovo battuto (tenerne da parte ca un cucchiaio) e la restante acqua. Versare le farine miscelate e lo zucchero e cominciare ad impastare. Per ultimo unire il sale. Lavorare bene fino a che l’impasto sia liscio e soffice. Riporlo a lievitare in una ciotola leggermente unta fino al raddoppio.

Riprendere quindi l’impasto e dividerlo in 6 parti uguali, formare delle palline regolari e lasciarle riposare per ca 15′ minuti sulla spianatoia, coperte con un canovaccio.

Riprenderle e formarle a “canotto”, premendo il centro col fondo di un bicchiere piccolo infarinato. Rimetterle a lievitare, ben coperte, sulla placca del forno.

Intanto preparare la crema: grattugiare i formaggi. In un pentolino sciogliere la maizena con i liquidi miscelati, portare su fuoco dolce e far leggermente addensare. Unire i formaggi, un pizzichino di sale, pepe e noce moscata e mescolare fino ad ottenere una crema liscia (raffreddandosi si rassoderà e sarà facilmente porzionabile).

Riprendere le brioche e dorare il bordo con il restante uovo battuto con un goccio di latte. Riempirle nel mezzo con la crema di formaggio, decorare con qualche noce spezzettata e timo fresco. Infornare in forno già caldo a 180° fino a doratura (ca 20′ nel mio forno).

Fuori dal forno “condire” con un filo di miele e servire tiepide.

Tips&Tricks

  • L’impasto è semplicemente favoloso, facilissimo da lavorare anche a mano. Tenete sempre presente però che per una brioche veramente morbida ci vuole idratazione, perciò i liquidi devono essere piuttosto abbondanti
  • Usate formaggi di qualità, non quelle cose cilindriche confezionate (formaggi fusi generici ad es.). L’Italia è piena di formaggi eccellenti, io uso prevalentemente quelli del mio territorio o delle montagne qui vicino
  • Potete anche usare una farina ai cereali o integrale per un sapore più rustico

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.