Etnico&Fusion · Piatti unici

Pollo brasato alle castagne

Come ho già avuto occasione di dire molte volte, la cucina cinese NON è solo involtini e riso fritto 😉

Questo piatto è originario della regione dello Zhejiang, regione situata ad est tra montagne e mare: bisogna ricordare che la Cina è un continente, con una varietà gastronomica praticamente infinita e tipicità molto diverse tra aree e distretti. Di certo, poco e nulla ha a che vedere con ciò che molti sono abituati a mangiare nei nostri “ristoranti cinesi”…

Non so nemmeno come mi sia imbattuta in questo piatto, che ho voluto provare subito: io vado matta per le carni brasate, stufate, con intingoli abbondanti e saporiti… In più, ci sono le castagne, che amo, e fuori una serata ventosa e gelida.

Si prepara in meno di un’ora ed è incredibilmente gustoso: il pollo morbido e succulento, il fondo di cottura saporitissimo, perfetto per essere accompagnato con del semplice riso al vapore e le castagne morbide e quasi caramellate…

Ingredienti:

  • Cosce o sovraccosce di pollo: 5-6
  • Castagne (bollite o arrosto): 1 bicchiere (80 g. ca)
  • Cipollotto fresco: un paio
  • Aglio: 1 spicchio
  • Zenzero fresco: 3-4 cm
  • Salsa di soia chiara: 2 cucchiai
  • Salsa di soia scura: 1 cucchiaio
  • Zucchero: 1 cucchiaino
  • Vino cinese (o vino bianco secco): 1 cucchiaio
  • Brodo di pollo
  • Anice stellato: 1 bacca
  • Foglie di alloro
  • Peperoncino fresco

Se si usano le sovraccosce, tagliarle in 2 o 3 pezzi, senza spellarle. Ungere il wok ben caldo con un filo d’olio e far colorire i pezzi di pollo da tutti i lati. Toglierli dalla pentola e pulirla con un pezzo di carta da cucina.

Mondare i cipollotti ed affettarli. Tritare l’aglio e lo zenzero. In una ciotolina preparare la salsa: mescolare le due salse di soia, il vino e lo zucchero.

Versare nuovamente nel wok un filo d’olio. Quando è ben caldo, unire il trito di aglio e zenzero. Far colorire, quindi aggiungere il cipollotto, il peperoncino, alloro e anice. Quando il tutto è fragrante, rimettere in pentola il pollo, far saltare bene, quindi bagnare con la salsa.

Far restringere un pochino il fondo, quindi coprire con il brodo caldo (aggiustare di sale se fosse necessario). La carne deve essere immersa nel liquido.

Far sobbollire per almeno 20′, quindi aggiungere le castagne. Far cuocere finché il pollo sia ben cotto; il fondo di cottura deve essere abbondante.

Servire con riso bianco.

Tips&Tricks

  • Come sempre, per velocizzare, suggerisco di preparare tutti gli ingredienti che servono -tritati, tagliati o mischiati – in ciotoline pronte all’uso
  • Si possono usare castagne cotte (es. bollite e spellate), oppure quelle “bianche”, opportunamente ammollate e cotte precedentemente, o, come ho fatto io, caldarroste
  • Se non avete il wok, usate una brasiera o comunque una pentola in cui il pollo possa essere immerso nel liquido di cottura

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.