Primi · Riso

Risotto alle carote multicolor, duetto in fonduta e dolceforte di mandarino

Vabbé, facile facile, viene via al volo: un risottino colorato e ricco, c’è la verdura quindi bisogna bilanciare con un po’ di grassezza 😉

Anche queste meravigliose carote multicolor fanno parte del cesto che la mia migliore amica mi ha fatto recapitare a casa per Natale. Ce n’erano di rosse, gialle, bianche… e viola, in due tipi: interamente viola, e queste, bicolor, che sono veramente bellissime oltre che ottime (come ho già avuto occasione di dire, le carote colorate non differiscono solo nella tinta, ma anche nel sapore!)

Ho utilizzato queste ultime per realizzare questo risotto pazzesco: facilissimo, ricco di sapore, colorato e morbido.

Ingredienti:

  • Riso Arborio o Carnaroli: 150 g.
  • Carote multicolor: due (o tre, se sono molto sottili)
  • Brodo di carne (mista): 400 ml ca
  • Vino bianco secco
  • Burro
  • Cipollina fresca o scalogno
  • Sale
  • Mostarda di mandarini

Per la fonduta:

  • Duetto di Mascarpone e Zola: 80 g.
  • Un goccino di latte intero

Per 2 porzioni


Raschiare le carote, lavarle e lessarle in acqua fredda leggermente salata. Una volta cotte, frullarle con un goccino della loro acqua di cottura.

Scaldare il brodo aggiungendo 200 ml ca dell’acqua di cottura delle carote.

Tritare finemente la cipollina (o scalogno) e farla appassire nel burro. Quando spumeggia, tostare il riso e sfumare con il vino bianco.

Unire un mestolino di brodo e quindi la purea di carote. Salare appena.

Portare a cottura col brodo ben caldo.

Intanto che il risotto cuoce, riunire in un pentolino i formaggi con un goccino di latte e far sciogliere bene il tutto.

Servire il risotto con un bel giro di fonduta e qualche goccia (io abbondante 😀 ) di mostarda di mandarini.

Tips&Tricks

  • Se non trovate la mostarda liscia di mandarini, basta sminuzzare finemente quella coi frutti interi
  • La “combo” mascarpone+zola si trova al banco formaggi dei supermercati, ovunque
  • Personalmente preferisco l’Arborio, ma potete realizzare questo risotto anche con il Vialone nano e il Roma (oltre naturalmente al Carnaroli)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.