Etnico&Fusion · Piatti unici · Secondi

Pollo in verde con cardamomo e alloro

L’elenco degli ingredienti sembra lungo, ma la lista comprende soprattutto spezie: se non le amate, andate alla ricetta successiva 🙂 🙂

Ricetta più lunga da scrivere che da fare: in realtà, basta allestire quello che serve in anticipo (ad es., tutte le spezie già dosate, le verdure tritate, etc.) e poi procedere alle diverse fasi della preparazione.

E’ importante dosare e preparare le spezie in anticipo: siccome vanno aggiunte in fasi diverse, non sarebbe molto semplice cercarle e dosarle mentre si sta cuocendo il resto (credetemi, ci sono passata… 😀 )

In ogni caso, anche questa è una ricetta fusion, ispirata alla cucina indiana – un piatto caldo, profumato, dal sapore intenso e dal bellissimo colore. Non so voi, ma in queste prime sere freschette ci sta davvero alla grande…

Ingredienti:

  • Pollo (petto o altro): 400 g.
  • Zenzero fresco: un pezzetto (ca 1 cm)
  • Aglio: 1 spicchietto
  • Yogurt bianco naturale: 100 g. (intero)
  • Erbette: un mazzo (ca. 300 g.)
  • Peperoncino fresco: a piacere (almeno uno piccolo)
  • Cumino macinato: 1/2 cucchiaino
  • Olio
  • Alloro: 1 foglia grande
  • Cardamomo: 1/2 cucchiaino
  • Chiodi di garofano: 1 paio
  • Coriandolo macinato: 1 cucchiaino
  • Panch phoron: 1/2 cucchiaino
  • Cumino macinato: 1/2 cucchiaino
  • Cipolla: 1 piccola
  • Pomodori: 2 medi (io perini)
  • Concentrato di pomodoro: 1 cucchiaino
  • Un dadino di burro
  • Noce moscata q.b.
  • Sale

Per 2 porzioni


Preparare la marinata: mescolare lo yogurt con lo zenzero pelato e grattugiato e l’aglio tritato finemente (o spremuto), il cumino e un pizzico di sale. Tagliare il pollo a dadi (oppure a pezzi regolari): la carne deve essere senza pelle. Versare la carne e la marinata in una terrina, mescolare bene, coprire e tenere al fresco almeno un’ora.

Intanto, pulire le erbette, lavarle e farle cuocere con la sola acqua che rimane nelle foglie dopo il lavaggio (ca. 10 min). Scolarle senza strizzarle e frullarle a crema.

Lavare i pomodori e grattugiarli con una grattugia a fori grandi.

In una pentola capace versare 3-4 cucchiai di olio con l’alloro, il cardamomo e i chiodi di garofano. Quando le spezie cominciano a soffriggere, unire la cipolla affettata finemente e farla dorare a fuoco moderato. Unire il coriandolo e il cumino e continuare la cottura per qualche minuto, aggiungendo un goccino di acqua.

A questo punto alzare la fiamma e mettere nella pentola il pollo con la sua marinata. Far andare fino a far asciugare un pochino il liquido rilasciato dalla carne, quindi unire i pomodori grattugiati, il concentrato e il panch phoron. Bagnare con mezzo bicchiere di acqua (anche meno) e salare.

Cuocere a fuoco moderato finché il fondo si riduce; unire quindi la crema di erbette e terminare la cottura.

A fuoco spento, aggiungere un dadino di burro e una grattugiata di noce moscata.

Servire ben caldo con riso pilaf (oppure pane chapati)

Tips&Tricks

  • Se non trovate il panch phoron (misto di 5 spezie tra cui fieno greco e semi di senape), potete sostituirlo con una buona miscela per curry
  • Potete sostituire le erbette con gli spinaci
  • Il piatto può essere preparato in anticipo (anzi, è ancora più buono!)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.