Etnico&Fusion · Molluschi&Crostacei · Piatti unici

Gamberi con anacardi caramellati al lime e basilico rosso

 

gamberi e anacardi caramellati

Non fatevi ingannare dall’apparenza “esotica”: questo piatto – peraltro squisito – è un po’ una… “americanata” 🙂

Sì, perché tra gli ingredienti compare nientemeno che il ketchup. Avrei diversi aneddoti da raccontare su questa salsa, tra cui il fatto che mia mamma ci condiva serenamente gli spaghetti. Sta di fatto che, ancora oggi, è una delle mie salse preferite e spesso ne preparo in casa versioni gourmet (ad esempio QUESTA).

Per il resto, bilancia perfettamente condimenti che prevedono una nota dolce (come il miele, qui). Tenetelo presente quando vi manca la pasta di tamarindo (altra cosa che da me non manca mai. Non trovate nutella o cioccolato, ma tamarindo e amchoor ci sono sempre).

Comunque, a parte lo splash di ketchup, questo resta un piatto delizioso, saporito e meravigliosamente facile da fare (a patto di organizzarsi un minimo).

gamberi e anacardi caramellati

Ingredienti:

  • Gamberi (sgusciati): 300 g.
  • Anacardi: 3-4 cucchiai
  • Peperoncino a piacere
  • Miele: 1 cucchiaino
  • Curcuma: 1/2 cucchiaino
  • Zeste di lime
  • Amido di mais: 1 cucchiaino
  • Pepe di Sichuan
  • Salsa di soia (a basso contenuto di sodio): 2 cucchiai
  • Salsa di soia scura: 1 cucchiaino
  • Ketchup: 1 cucchiaino scarso
  • Sesamo nero
  • Aglio: 1 spicchietto
  • Zenzero fresco: 1 pezzetto
  • Peperoncini verdi (io friggitelli): 3-4
  • Un mazzetto di basilico thai (rosso)
  • Qualche fogliolina di coriandolo
  • Lime a spicchi

Per 2 porzioni


gamberi e anacardi caramellati

Per gli anacardi: scaldare un filino d’olio in un padellino e versarci gli anacardi. Mescolare e aggiungere il miele, la curcuma e il peperoncino. Cuocere finché gli anacardi siano ben caramellati. Versarli in una ciotola, condire con un pizzico di sale e le zeste di lime.

Togliere il budellino ai gamberi, sciacquarli e tamponarli con carta da cucina. Cospargerli con la maizena e un pizzico di pepe.

Preparare la salsa: unire in una ciotolina le salse di soia, il ketchup, un cucchiaino di miele e un cucchiaio di acqua calda.

Pulire e tagliare i friggitelli a rotelline.

Versare nel wok un cucchiaio di olio con uno spicchio di aglio tritato e un cucchiaio di zenzero fresco grattugiato. Quando il tutto è fragrante, unire i peperoncini.

Far saltare e colorire il tutto, quindi unire i gamberi. Saltare per qualche minuto, quindi abbassare la fiamma ed aggiungere la salsa, il sesamo nero e qualche fogliolina di coriandolo.

Mescolare finché il fondo si ispessisce, A fuoco spento, aggiungere una bella manciata di foglie di basilico spezzettate.

Servire con riso al vapore e gli anacardi caramellati, con spicchi di lime a parte.

Tips&Tricks

  • Per servire trovo perfetto del riso al vapore (per cuocerlo alla perfezione, leggi QUI)
  • Abbondate con gli anacardi: così preparati sono ottimi anche come spuntino o per l’aperitivo
  • Se non trovate i friggitelli, usate dei peperoni corno
  • Il basilico rosso ha un aroma un po’ particolare, quasi speziato, diverso da quello verde. Se non lo trovate, unite a quello verde delle foglioline di mentuccia

gamberi e anacardi caramellati

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.