Antipasti · Lievitati

Schiaccia rosa di primavera

schiaccia rosa

Questa focaccia ha un caratteristica molto evidente: è rosa 🙂

Al di là di questo – e voglio ripetere ancora: non usate coloranti, ma ingredienti naturali! frutta e verdura forniscono non solo colore ma SAPORE … – un’altra caratteristica è il fatto di avere un impasto molto idratato (siamo all’80%), il che significa che non sarà il classico impasto che lavorate sulla spianatoia, ma va portato avanti facendo pieghe in ciotola. Non è assolutamente necessaria la planetaria, a meno che ne facciate dosi molto più abbondanti.

Questa schiaccia, vista l’alta idratazione, risulta più sottile di una normale focaccia, molto “bollosa”, croccante nei bordi e morbida al centro. Le verdure alla fine saranno caramellate e la schiaccia sarà super saporita.

schiaccia rosa

Ingredienti:

  • Farina 0 (o 1 o un misto): 200 gr
  • Farina di barbabietola: 1 cucchiaio
  • Acqua: 160 gr
  • Lievito di birra: meno di un grammo
  • Sale: 2 gr
  • Zucchero: un pizzico
  • Olio: 1 cucchiaino

Per la farcitura:

  • Talli d’aglio
  • Pomodorini multicolor
  • Cipolla di Tropea
  • Fave sgusciate
  • Semini misti
  • Timo, rosmarino, santoreggia: qualche rametto (a piacere)

Per la salamoia:

  • Olio extravergine di oliva: 2 cucchiai
  • Acqua: 1 cucchiaio
  • Sale q.b.

schiaccia rosa

Per la focaccia, preparare un poolish: prelevare 30 gr di farina (solo bianca) e mescolarla con 30 gr di acqua leggermente intiepidita (presa dal totale), il lievito e un pizzico di zucchero. Coprire e lasciar ben gonfiare. Quando il poolish fa le bolle e collassa leggermente nel mezzo, è ora di usarlo.

Setacciare le farine in una ciotola ed unire il poolish, l’olio e per ultimo il sale. Impastare aiutandosi dapprima con un cucchiaio quindi facendo delle pieghe in ciotola con il tarocco: l’impasto è molto idratato, ma alla fine risulterà elastico e non più appiccicoso. Trasferirlo in una ciotola pulita e leggermente oliata, far partire la lievitazione quindi passare in frigo per 12-18 ore.

Il giorno successivo preparare le verdure scelte: mondare e sbianchire i talli, lavare e tagliare i pomodorini e lessare le fave. Sfogliare i cipollotti ed affettarli.

Togliere dal frigo l’impasto e versarlo nella teglia scelta ben oliata. Stendere delicatamente con le dita unte e lasciarla lievitare coperta per mezz’ora.

schiaccia rosa

Decorare la focaccia a piacimento con le verdure e i semini. Coprire di nuovo e lasciar lievitare ancora per mezz’ora.

Scaldare il forno a 200°. Emulsionare gli ingredienti della salamoia e versarla delicatamente sulla focaccia. Sbriciolarvi le erbette aromatiche.

Infornare e cuocere per ca 30 min., ma basatevi sul vostro forno (il mio spinge poco).

schiaccia rosa

Tips&Tricks

  • I talli d’aglio sono in effetti i germogli interni dell’aglio. Sbianchiti in acqua bollente, si possono usare in pesti ed insalate: hanno un sapore delicato molto gradevole
  • La farina di barbabietola di trova facilmente online. Si può sostituire con la barbabietola frullata e passata al setaccio, ma naturalmente sarà necessario calibrare i liquidi
  • Potete usare la vostra verdura preferita, facendo attenzione che in qualche caso andrà pre-cotta o comunque sbollentata (es: asparagi, melanzane…)
  • La focaccia è buona tiepida e anche a temperatura ambiente

schiaccia rosa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.