Brioches&Croissants · Dolci · Lievitati

Colombina al cioccolato (metodo tang zhong)

colombina al cioccolato

Altolà: non mi sogno nemmeno di mettermi a preparare la colomba classica in casa! Questa è solo una semplice, deliziosa e sofficissima brioche travestita da lamantino (le mie colombe sono sempre così: ciccione)

Una brioche che è una nuvola di morbidezza, davvero. Merito del tang zhong (che non va bene per tutto, ma se volete mollica fine e grande sofficità allora fa al caso vostro).

Comunque: per combattere l’atmosfera irreale di questi giorni si mettono le mani in pasta. Non che il mood del momento mi faccia pensare alle Pasqua con sentimento (tanto la passeremo ognuno a casa sua, temo…), ma un segno ci vuole. Per ricordarci che, nonostante tutto e il fatto che la vedremo solo dalla finestra, per un po’, la primavera è arrivata anche quest’anno. E con ciò mi auguro di non dover leggere sul giornale di masse di pirla che vanno a fare la gita fuori porta…

colombina al cioccolato

Ingredienti:

Per il tang zhong:

  • Farina 00: 10 g.
  • Acqua: 50 ml

Per l’impasto:

  • Farina Manitoba: 100 g.
  • Farina 0: 50 g.
  • Lievito di birra: 1 g. (o un cucchiaio scarso di li.co.li.)
  • Zucchero: 45 g.
  • Latte in polvere: 5 g.
  • Uova: 1 medio
  • Il tang zhong preparato
  • Burro: 40 g.
  • Malto: 2 g.
  • Buccia d’arancia grattugiata
  • Estratto naturale di vaniglia (2 gocce)
  • Cioccolato fondente: 40 g.

Per la finitura:

  • Marmellata di albicocche
  • Granella di cioccolato (o codette)

colombina al cioccolato

Preparare il tang zhong: mescolare accuratamente farina e acqua, portare sul fuoco e far addensare. Il roux è pronto quando “tira”, non deve diventare spesso ma solo cremoso. Far raffreddare.

Far rammollire il burro con gli aromi.

Nella ciotola dell’impastatrice versare il tang zhong (a temp. ambiente) e l’uovo e mescolare. Unire quindi le farine setacciate, zucchero, lievito, latte in polvere e malto; avviare la macchina con la foglia. Quando l’impasto è ben legato, aggiungere il burro morbido e infine il sale. Potrà essere necessario aggiungere un goccino di latte, in base all’assorbenza delle farine: l’impasto dovrà comunque essere molto morbido.

Una volta ben lavorato, versarlo sulla spianatoia e fare due giri di pieghe, facendolo riposare, sotto la ciotola rovesciata, per una ventina di min. tra un giro e l’altro.

Riporre la palla di impasto in una ciotola unta e ben chiusa.

Al raddoppio, sgonfiare delicatamente la pasta ed unire il cioccolato tritato al coltello.

Dividere la pasta in due filoncini, da sovrapporre per formare il corpo e le ali della colombina.

Far di nuovo lievitare, ben coperto e chiuso, fino al raddoppio.

Scaldare il forno a 180°; spennellare il dolce con un goccino di panna o latte ed infornare per 20-25 min.

Una volta cotta ma ancora bollente lucidare con un pochino di marmellata sciolta in un goccino d’acqua bollente e decorare con le scagliette di cioccolato.

Tips&Tricks

  • Potete preparare il tang zhong anche il giorno prima; va però riportato a t.a. prima di usarlo per l’impasto
  • Potete surgelare la colombina dopo averla formata; tiratela fuori dal frigo e lasciatela lievitare tutta notte nella teglia ben chiusa. Al mattino procedete con la cottura
  • Potete usare anche gocce di cioccolato (io preferisco il cioccolato fondente)

colombina al cioccolato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.