Brioches&Croissants · Colazione · Lievitati

Buns con noci pecan, cannella e caramello

buns pecan caramello

Diciamo la verità: non fa affatto freddo, per ora. Umidità, qualche pioggerella, ma siamo ancora nella fase iniziale dell’autunno.

Tuttavia, non so voi, ma io ho voglia di quelle belle colazioni nella cucina ancora calda di forno, con un bel cappuccino e il profumo di qualche buon dolce che ancora si sta raffreddando, mentre fuori il cielo è indeciso tra il grigio della prima mattina e … il grigio delle ore successive 🙂 E’ sempre grigio, ma è diverso 😀

buns pecan caramello

Comunque: è risaputo che l’autunno sa di cannella, almeno a casa nostra. Che sia una spezia che ci piace, non è un segreto – specie se unita a burro, zucchero e fruttini, noci, cioccolato..- insomma, con delle brioche alla cannella non si sbaglia mai.

E poi hanno quel profumo un po’ di Natale, di nord… e basterebbe questo, ma un goccino di salsa al caramello vogliamo negarcelo??

Io vi metto la ricetta-base, ma vi suggerisco caldamente di provarli anche col mio celeberrimo (e scopiazzatissimo!) Caramello morbido di Birra – poi mi saprete dire… 😉

buns pecan caramello

Ingredienti:

  • Farina forte (W 280 – 300), 170 g.
  • Farina 00, 30 g.
  • Uova, 1 grande
  • Latte, 50 ml
  • Zucchero. 40 g.
  • Burro, 35 g.
  • Lievito di birra secco, 1,5 g.
  • Malto, 1 g.
  • Estratto di vaniglia, poche gocce
  • Sale, 1 pizzichino

Per la farcitura:

  • Burro, 20 g.
  • Zucchero di canna
  • Cannella in polvere
  • Noci pecan, 40 g.

Per la finitura:

  • Zucchero, 80 g.
  • Acqua, 40 g,

Per 6 pz


Scaldare il latte, aggiungere il lievito e farlo sciogliere. Quando avrà formato delle bollicine in superficie, versarlo nella ciotola dell’impastatrice.

Unire l’uovo battuto, zucchero, malto, vaniglia e le farine setacciate. Lavorare a bassa velocità e, quando l’impasto è ben amalgamato, aggiungere il burro morbido e il pizzico di sale. Impastare ancora a velocità media per una decina di minuti, quindi rovesciare l’impasto sulla spianatoia, farlo a palla e metterlo a lievitare in una ciotola leggermente unta di burro e ben chiusa.

Intanto, far rammollire il burro del ripieno a temp. ambiente. Tritare le noci pecan con un grosso coltello.

Riprendere l’impasto, ormai raddoppiato, e stenderlo in forma di rettangolo.

buns pecan caramelloSpalmarlo con il burro morbido, spolverare con abbondante cannella e zucchero di canna e con le noci pecan tritate.

Arrotolarlo e tagliare 6 “fette” di uguale spessore.

Foderare una teglia con carta forno e disporvi i buns. Chiudere bene con pellicola e lasciar di nuovo raddoppiare.

Scaldare il forno a 180°; infornare e cuocere i buns, dopo averli spennellati con un goccino di latte, per ca. 15 min. (o fino a che siano belli dorati).

Per il caramello, versare lo zucchero in un pentolino e farlo sciogliere finché diventa di un bel colore dorato (a fiamma bassa, se no si brucia). A parte, far bollire l’acqua; quando il caramello è del colore desiderato, unire l’acqua bollente – attenzione, si gonfia molto!

Mescolare e spegnere il fuoco. Travasare la salsa in una ciotola ed usare per nappare i buns cotti e raffreddati.

buns pecan caramello

Tips&Tricks

  • Anche in questo caso, è possibile fare la cottura frigo-forno: portare i buns quasi al raddoppio nella seconda lievitazione, quindi trasferirli ben chiusi in frigo per tutta la notte. Al mattino metterli direttamente in forno, partendo a 160°
  • Se volete un tocco veramente speciale, usate il mio caramello morbido di birra: una roba deliziosa…

buns pecan caramello

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...