Brioches&Croissants · Colazione · Dolci · Lievitati

Cannoncini di brioche alla stracciatella

Più che cannoncini, a vedere le dimensioni, sono bombarde 😀

cannoncini di brioche

In generale, le creme (quelle a base di uova) non mi piacciono per niente. Le faccio – TUTTI le adorano – vanno a ruba, ma io non le assaggio quasi neanche.

Ma la panna … ho un debole per la panna. Quando ero piccola – e mi auguro che nessun nutrizionista stia leggendo – la BEVEVO direttamente dal brik, come se fosse latte.

La panna fresca, appena montata, è il mio tallone d’Achille. Mi piace al naturale, o con un pochino di zucchero a velo o un goccino di miele, e mi piacciono tutti i dolci che la prevedono: la pavlova, la semplice meringata, la cioccolata amara…

Stavolta l’ho infilata in queste brioche morbidissime, leggere, con cioccolato fondente di ottima qualità a scagliette: ne abbiamo mangiate due a testa, così, sui due piedi.

Inutile dire che quella avanzata nel sac à poche me la sono finita senza nemmeno stare a pensarci 🙂

cannoncini di brioche

Ingredienti:

  • Farina forte (manitoba o w300), 120 g.
  • Farina 00, 30 g.
  • Zucchero, 35 g.
  • Lievito di birra secco, 1 g.
  • Uovo, 1/2 (tenere l’avanzo per la finitura)
  • Latte, 50 ml
  • Malto, 1 g.
  • Burro, 30 g.
  • Buccia grattugiata di arancia (bio)
  • Vaniglia, una punta di coltello
  • Sale, 1 pizzico

Per la farcitura:

  • Panna fresca (quella da montare), 125 ml
  • Zucchero a velo, 1 cucchiaino
  • Cioccolato fondente a piacere

Per 4 pezzi grandi


Diluire l’uovo battuto (una metà) con il latte, un pizzico di zucchero, il lievito e un cucchiaio di farina. Mescolare bene e lasciar gonfiare. Far ammorbidire il burro a T.A.

Setacciare le farine in una ciotola, unire zucchero, malto e aromi. Inserire il lievitino e cominciare ad impastare. Aggiungere man mano il burro a tocchetti, quindi per ultimo il sale. Lavorare fino ad ottenere un impasto liscio, elastico e molto soffice. Portare al “velo”, quindi farlo a palla e riporlo a lievitare in una ciotola leggermente unta di burro e ben chiusa.

Una volta raddoppiato, riprenderlo e dividerlo in 4 parti uguali. Ungere leggermente di burro 4 conetti da cannoncino. cannoncini di brioche

Ricavare da ogni parte un lungo salsicciotto ed avvolgerlo, senza stringere, intorno al conetto di acciaio, lasciando un po’ di agio tra le spire (si espandono in lievitazione).

cannoncini di briocheRimettere a lievitare finché i dolci siano raddoppiati (e lo spazio tra le spire sparito); spennellarli quindi con l’uovo avanzato mischiato con un goccino di latte e cuocerli a 180° per ca. 10-12′ (o fino a che siano belli gonfi e dorati).

Una volta cotti, sfilare i conetti e lasciar raffreddare bene le brioche su una gratella.

Tritare il cioccolato fondente a coltello ed unirlo alla panna, precedentemente montata con poco zucchero a velo. Inserire tutto in un sac à poche con bocchetta larga e riempire i cannoncini di brioche.

cannoncini di brioche

Tips&Tricks

  • Impasto facilissimo, delicato e molto soffice, da realizzare anche a mano (come ho fatto io)
  • Gli stampini in acciaio a forma di cono si trovano di varie misure; io ne ho presa una grandina, come si vede, più adatta per il tipo di preparazione
  • Come sempre, si possono passare i dolci in frigo per tutta la notte (dopo la seconda lievitazione) e cuocerli direttamente frigo-forno al mattino successivo, partendo da forno non bollente.

cannoncini di brioche

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...