Brioches&Croissants · Colazione · Lievitati

Cornetti coi mirtilli freschi (impasto a mano)

cornetti ai mirtilli

Diciamolo: se non si vive in una famiglia numerosa o si ha un negozio, non si capisce perché le dosi delle ricette (non le mie!) siano sempre in misure da reggimento…

Perché dovremmo impastare sempre e solo quantitativi di farina superiori al mezzo kilo?? Probabilmente per mangiare brioche stantie per un paio di giorni. Non vedo altre ragioni…

Siccome a me le brioche (e tutti i lievitati dolci in generale) piacciono appena sfornate – o comunque con poche ora di vita – ecco qua la ricetta in fall li bi le per realizzare cornetti di brioche fragranti, profumati, sofficissimi SENZA tirar fuori l’impastatrice né impastare di notte, e soprattutto in dose ragionevole, così le mangiate fresche ed evitate di vederle girare per casa per giorni 😀

Io le ho farcite coi mirtilli, ma potete metterci marmellate, creme o anche lasciarli lisci.

cornetti ai mirtilli

Ingredienti:

  • Farina 00, 30 g.
  • Farina Manitoba, 120
  • Zucchero, 40 g.
  • Burro, 30 g.
  • Uova, 1 intero + un tuorlo (extralarge)
  • Latte, 2-3 cucchiai (25 ml ca)
  • Lievito di birra, 1 g. scarso (oppure 25 g. di li.co.li.)
  • Estratto naturale di vaniglia
  • Buccia grattugiata di limone
  • Un pizzico di sale
  • Una manciata di mirtilli freschi

Per 5 cornetti


Far rammollire il burro a temp. ambiente, quindi aggiungere gli aromi.

In una ciotola sbattere leggermente le uova con il goccino di latte; aggiungere le farine setacciate, zucchero e lievito.

Cominciare ad impastare lavorando nella ciotola, quindi rovesciare sulla spianatoia. Una volta che l’impasto è omogeneo, aggiungere il burro morbido, facendolo assorbire bene, quindi il sale. Lavorare bene per almeno 15′  l’impasto deve fare “il velo”.

Riporlo in una ciotola pulita e sigillarlo con la pellicola. Farlo lievitare fino al raddoppio.

Riprendere l’impasto e stenderlo in forma di rettangolo. Dare 3 giri di pieghe da 3: ripiegare la parte superiore verso il basso, quindi quella inferiore al di sopra, come un fazzoletto. Girare – tenendo la parte a libro sempre sulla destra -, stendere nuovamente la pasta e ripetere i giri altre due volte.

Far riposare la pasta sotto la ciotola rovesciata per ca 20 min., quindi stenderla e ricavare 5 triangoli.

Sistemare qualche mirtillo sulla base dei triangoli ed arrotolarli per formare i cornetti.

Lasciarli raddoppiare su una placca ricoperta di carta forno, ben chiusi in un sacchetto alimentare. Passarli quindi in frigo per tutta la notte.

Al mattino scaldare il forno a 150°160° e spennellare i cornetti con un goccino di latte o panna; infornare ed alzare la temperatura a 180° Cuocere per 15′ o fino a che saranno ben gonfi e dorati.

Tips&Tricks

  • Questi cornetti sono buonissimi anche vuoti e riempiti da cotti con crema pasticciera (io preferisco la frutta)
  • Questo procedimento consente di far colazione con cornetti fragranti appena sfornati, senza doverli impastare di notte

cornetti ai mirtilli

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...