Buffet · Lievitati

Mini cornetti salati al latte, morbidissimi

cornetti salati

E’ vero, nel periodo invernale / natalizio impasto poco. Cioè, impasto qualche pizza,  magari, ma poco altro. Sarà l’orgia di panettoni e pandori, sarà che sono fatta al contrario (infatti, faccio le torte d’estate, con 30° all’ombra…), sarà che fa troppo freddo per alzarsi all’alba nel fine settimana per cuocere brioche…

Comunque sia, questi panini sono immancabili nelle nostre colazioni domenicali, quando ci si alza un po’ più tardi e non ci si può certo accontentare di un caffè e due biscotti… (NB: quello MAI, neanche in settimana quando la sveglia suona prima delle 7!!)

In ogni caso, sono facilissimi (l’impasto è diretto) e di una morbidezza incredibile, con la mollica leggera e filante, profumati e saporiti. Neanche a dirlo, noi li preferiamo in versione salata, con formaggio, prosciutto, uova sode… ma sono buonissimi anche con miele o marmellata.

cornetti salati

Ingredienti:

  • Farina 1, 100 g.
  • Farina Manitoba, 50 g.
  • Zucchero, 2,5 g.
  • Sale, 2,5 g.
  • Olio, 15 ml
  • Lievito di birra secco, 1 g.
  • Acqua + latte, 75 ml
  • Uovo, metà di uno grande
  • Malto, 1 g.
  • Latte in polvere, 2,5 g.
  • Semi di papavero, sesamo etc per decorare

Per 6 mini-cornetti


Nella ciotola dell’impastatrice riunire farine, lievito, malto, zucchero e latte in polvere. In un bicchiere graduato misurare i liquidi, aggiungere il mezzo uovo battuto (tenere quello che resta per la finitura) e l’olio. Mescolare e versare sulle farine con l’apparecchio in movimento.

Quando l’impasto è omogeneo, aggiungere il sale.

Lavorare finché l’impasto si aggrappa al gancio, quindi trasferire sulla spianatoia e continuare a mano fino ad ottenere il “velo”. L’impasto deve essere molto soffice ed idratato.

Riporre in una ciotola leggermente unta di olio, chiudere con pellicola e far raddoppiare.

Una volta raddoppiato, riprendere l’impasto, sgonfiarlo delicatamente e stenderlo in forma di rettangolo. Piegarlo a metà, girarlo e stenderlo di nuovo. Ripetere questi passaggi altre due volte, quindi chiudere l’impasto in un sacchetto gelo (oppure nella pellicola) e passarlo in frigo per un’oretta.

Togliere dal frigo e stendere di nuovo ad uno spesso di ca. 5 mm. Ritagliare 6 triangoli ed avvolgerli a cornetto.

cornetti salati

Sistemarli in una teglia antiaderente – o coperta con carta forno – e farli arrivare quasi al raddoppio, quindi chiudere bene con pellicola (o infilare nel sacchetto) e passare in frigo per tutta la notte.

Al mattino togliere i cornetti dal frigo e scaldare il forno a 160°. Spennellarli con l’uovo rimasto e spolverare con i semini preferiti.

Infornare per ca. 12′, alzando la temperatura a 180°.

Farli raffreddare su una gratella prima di tagliarli e farcirli.

Tips&Tricks

  • Le piegature sono necessarie per ottenere una mollica fine ma leggerissima
  • Si possono farcire anche prima della cottura, con formaggio (NON mozzarella, troppo umida) o altro
  • Il latte in polvere (ovviamente NON quello per l’infanzia) arricchisce il sapore dei cornetti, non omettetelo
  • Si possono ovviamente cuocere anche dopo la seconda lievitazione

cornetti salati

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...