Etnico&Fusion · Pasta fresca · Ravioli dal Mondo

Jiaozi di maiale e verdure con salsa piccante di arachidi e anice stellato

Variazioni sul tema: dumplings, momo, mandu… Al vapore, in zuppa o alla piastra, come in questo caso, sono uno dei miei piatti preferiti.

jiaozi

Parliamo di ravioli cinesi, che sono in verità un piatto fusion, vuoi per il ripieno non tradizionale (come questi QUI ), vuoi per la salsa particolare con cui ho deciso di accompagnarli questa volta. Che, per inciso, è semplicemente de li zio sa….

Cottura alla piastra, cioè in pentola con un filo d’olio e poi “svaporati” fino a cottura, potete anche servirli con un goccino di salsa di soia, ma così sarebbero … banali 🙂

Fate assolutamente questa salsa!!

Ingredienti:

Per la pasta:

  • Farina tipo 1, 120 g.
  • Acqua q.b. (ca 65 ml)
  • Sale, un pizzico
  • Olio, 1/2 cucchiaino

Per il ripieno:

  • Polpa di maiale tritata, 100 g.
  • Cavolo (cappuccio, verza, pak choi…), 100 g.
  • Carota, una metà
  • Aglio, 1 spicchio
  • Cipollotto fresco, 1 piccolo
  • Zenzero fresco, un pezzetto
  • Salsa di soia
  • Uovo battuto, un paio di cucchiai
  • Olio di sesamo (o di semi) per la cottura

Per la salsa:

  • Polpa di tamarindo, un quadretto
  • Arachidi al naturale, 3-4 cucchiai (già sgusciate)
  • Uno spicchietto d’aglio
  • Peperoncino fresco, uno intero (o se non ce la fate anche mezzo)
  • Salsa di soia, 2 cucchiai
  • Zucchero di canna, 1 cucchiaio pieno
  • Una bacca di anice stellato
  • Zenzero fresco grattugiato
  • Brodo di verdure
  • Amido di mais, 1/2 cucchiaino

jiaozi

Per la pasta, riunire in una ciotola gli ingredienti indicati e lavorare fino ad ottenere un impasto liscio e sodo. Farlo riposare almeno mezz’ora avvolto in pellicola.

Per il ripieno, sbianchire velocemente il cavolo in acqua bollente (potete farlo anche il giorno prima). Una volta raffreddato, mescolarlo con la carne, il cipollotto tritato finemente, la carota grattugiata, l’aglio spremuto e lo zenzero grattugiato. Unire la salsa di soia e l’uovo e passare al mixer per ottenere un impasto piuttosto omogeneo e liscio.

jiaoziRiprendere l’impasto e stenderlo in una sfoglia sottile (penultima tacca della macchina, se la usate). Ritagliare dei quadrati di 6cm di lato, porvi un cucchiaio di ripieno e ripiegarli, sigillandoli bene. Quindi unire le punte.

Per la cottura, velare il fondo di una padella con dell’olio e disporvi i ravioli (senza sovrapporli). Far andare a fuoco vivace finché non si formi una bella crosticina dorata sulla base dei ravioli. Versare quindi nella pentola acqua bollente fino a metà altezza dei ravioli (occhio agli schizzi!), chiudere con il coperchio e abbassare la fiamma. Far andare per ca 12-14 min o finché l’acqua sia evaporata. Tenerli in caldo.

Per la salsa, sgusciare le arachidi e tostarle a secco in un padellino. Ancora calde frullarle con un mixer potente (io il bamix). Scaldare il brodo di verdure con un paio di fettine di zenzero e un cucchiaino di salsa di soia. Sciogliere la pasta di tamarindo in una ciotolina con un goccino del brodo caldo.

In una padella far andare l’aglio spremuto con lo zenzero grattugiato in un filo d’olio; aggiungere la salsa di soia, lo zucchero e quindi la polpa sciolta del tamarindo (ben passata per togliere eventuali filamenti), le arachidi macinate, il peperoncino tritato, l’anice stellato. Aggiungere quindi un mestolo di brodo, in cui si sarà disciolto l’amido. Far sobbollire ottenendo una salsa densa.

Servire i ravioli con la salsa a parte.

Tips&Tricks

  • La pasta dei jiaozi deve essere asciutta e va tirata molto sottile, o non si cuoceranno bene
  • La salsa è strepitosa ed è quella che fa la differenza in questo piatto: servono arachidi NON tostate né salate e il tamarindo, che dà una nota fresca e leggermente aspra al tutto
  • I ravioli possono essere cotti in anticipo, basta lasciarli in pentola col coperchio chiuso. Prima di servirli portarli su fuoco vivace e quando sfrigolano aggiungere un goccino di acqua bollente. Torneranno perfetti.

jiaozi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...