Brioches&Croissants · Colazione · Lievitati

Cornetti zenzero&cacao

cornetti zenzero cacao

Un pasta morbida e fondente; un profumo che sa di Natale, di forno, di cose buone.

Io, che vado sempre di corsa, con queste cose me la prendo comoda. Impasto finché da un ammasso di farina, burro e uova non esce un velluto, una pasta liscia e morbida che poi lievita nei tempi giusti, che NON sono brevi.

Stavolta ho scelto un metodo di formatura diverso, molto semplice, che non dà certo la sfogliatura del croissant ma una delicata stratificazione e una sofficità particolare alla pasta brioche.

Un ripieno di cacao amaro di ottima qualità e zenzero fresco appena grattugiato, amalgamati con burro e zucchero di canna, completano questa piccola coccola pre-natalizia.

cornetti zenzero cacao

Ingredienti:

  • Farina manitoba, 200 g.
  • Farina 00, 70 g.
  • Un uovo grandino
  • Latte, 100 ml
  • Burro, 40 g.
  • Zucchero, 60 g.
  • Malto, 1 g.
  • Lievito di birra secco, 1,5 g. (oppure 40 g. di li.co.li.)
  • Buccia di arancia e limone grattugiata
  • Estratto naturale di vaniglia
  • Un pizzico di sale

Per farcire:

  • Cacao amaro, 1 cucchiaio
  • Zenzero fresco grattugiato, 1 cucchiaino
  • Zucchero di canna, un cucchiaino
  • Burro morbido, 25 g.

Per 8 cornetti


In una terrina mescolare le farine.

Se si usa il lievito di birra, preparare un lievitino con: 50 ml di latte appena tiepido, 1,5 g. di ldb, 50 g. presi dal totale delle farine e un pizzico di zucchero. Lasciar bene gonfiare.

Far ammorbidire il burro, a cui va aggiunta la scorza degli agrumi e gli aromi.

Nella ciotola della planetaria sbattere l’uovo con lo zucchero; unire la farina, il malto e il lievitino (oppure il li.co.li.), avviare l’apparecchio ed aggiungere il restante latte a filo (potrebbe volercene un po’ di più o di meno).

Quando il composto è ben amalgamato, inserire il burro aromatizzato, poco alla volta, facendolo bene assorbire. Per ultimo il sale.

Lavorare l’impasto finché non si aggrappa al gancio; quindi rovesciarlo sulla spianatoia e proseguire fino a raggiungere il “velo”. Occorrerà fare un paio di giri i pieghe, lasciando riposare l’impasto tra un giro e l’altro sotto la ciotola a campana. Riporlo quindi in un contenitore  unto, sigillare con pellicola e lasciar lievitare.

cornetti zenzero cacao

Quando l’impasto ha quasi raddoppiato, passarlo una mezz’oretta in frigo: questo aiuterà la formatura.

Per il ripieno, prelevare una nocciola dal burro morbido e mescolarla con cacao, zucchero e zenzero, ottenendo una crema.

Riprendere l’impasto e dividerlo in 4 parti. Stendere ogni parte ad uno spessore di ca 4 mm, in forma rotonda.Sui primi tre cerchi spalmare il burro morbido rimasto ed impilarli. Stendere di nuovo e spalmare sull’ultimo strato la crema al cacao e zenzero.

Dividere il cerchio in 8 spicchi, arrotolarli dando la forma di cornetto. Porli sulla placca del forno e farli raddoppiare, coperti con pellicola. Cuocerli quindi in forno già caldo a 180° per ca 12 minuti, dopo averli spennellati di latte.

Farli raffreddare su una gratella, spolverarli di zucchero a velo e gustare.

Tips&Tricks

  • Se non trovate lo zenzero fresco, potete usare quello macinato. Per la quantità regolatevi a gusto, ma una punta di cucchiaino dovrebbe bastare
  • E’ possibile anche procedere alla cottura frigo-forno: quando i cornetti arrivano quasi al raddoppio, metterli in frigo, ben chiusi. Al mattino infornare partendo da forno caldo ma non bollente e cuocendo per qualche minuti in più (ca. 17)

cornetti zenzero cacao

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...