Secondi

Faraona alla frutta

Non so, a me queste (prime) giornate un po’ più brumose, con il cielo velato, fanno venir voglia di piatti quasi… natalizi.

faraona alla frutta

Lo so, a me il  Xmas mood parte presto, e in verità si esaurisce anche prima – difficile che mi vediate a dicembre a confezionare biscottini glassati o cose del genere… Ma statisticamente a ottobre dalla mia cucina escono pollastri farciti, terrine, brioche e tortelli che inevitabilemente richiamano le Feste.

Questo è un piatto sontuoso, eppure fa ci li ssi mo: la frutta morbida e succosa, una salsa densa e profumata, la faraona con la pelle dorata… insomma, davvero una ricetta da festa (e si usa una sola padella!)

faraona alla frutta

Ingredienti:

  • Faraona a pezzi
  • Porto, 1/2 bicchiere
  • Vino bianco, 1/2 bicchiere
  • Prugne, albicocche, ciliegie etc. secche, 120 g.
  • Scalogno, 1
  • Senape, 1/2 cucchiaino
  • Rosmarino, 1 rametto
  • Alloro, 1 foglia
  • Coriandolo macinato, 1/2 cucchiaino
  • Olio di oliva leggero, 1 cucchiaio
  • Sale, pepe
  • Brodo q.b.

Per prima cosa pulire e parare la faraona: togliere eventuali piumette residue e le parti di grasso più evidenti.

Sciacquare la frutta, versarla in una ciotola e bagnarla con il Porto.

Diluire la senape e il coriandolo nel vino bianco.

Pulire ed affettare sottilmente lo scalogno.

Porre la faraona in una larga pentola dalla parte della pelle; accendere il fuoco e lasciar andare finché la pelle non comincia a dorarsi bene e il grasso a sciogliersi. A questo punto  spegnere il fuoco, togliere la faraona e pulire la pentola con della carta da cucina.

Velare il fondo della pentola con un fio d’olio, farlo scaldare con lo scalogno e, quando diventa trasparente (non deve friggere!), rimetterci la faraona con le erbe. Bagnare con il vino bianco preparato, sfumare ed aggiungere la frutta con il suo liquido. Salare e pepare.

Abbassare la fiamma e cuocere per ca. 45′ con il coperchio, aggiungendo del brodo all’occorrenza. La salsa deve essere densa e dorata.

Servire ben caldo.

faraona alla frutta

Tips&Tricks

  • “Tostare” il volatile  A SECCO serve ad eliminare il grasso in eccesso. Raccomando di partire da pentola fredda, in modo da farlo sciogliere e non sigillarlo
  • Come contorno si può servire della verdura al vapore (carote, patate) o fagiolini al burro

faraona alla frutta

 

Annunci

2 risposte a "Faraona alla frutta"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...