Brioches&Croissants · Colazione · lievitati

Fagottini alla marmellata

E’ estate, ma io continuo imperterrita a sfornare.

fagottini alla marmellata

Diciamo che, un po’ per il caldo, un po’ perché nel w/e scappo al lago appena posso, non rinuncio certo alla “mia” colazione preferita, ma mi oriento su qualcosa di semplice, senza fronzoli, insomma.

I tempi sono quelli, comunque: è inutile usare quantità assurde di lievito per “fare prima”. Non ha nessun senso e soprattutto porta alla realizzazione di un prodotto finale gonfio ma indigesto (e vogliamo parlare del sapore di lievito??!?). Ma niente, ci sarà sempre chi continua con l’equazione 1/2 kg di farina : una bustina di lievito 😀 😀

Ad ogni modo, ecco i miei fagottini, talmente morbidi che si acciaccano solo a spostarli dalla teglia!..

fagottini alla marmellata

Ingredienti:

  • Farina 0, 100 g.
  • Farina manitoba, 150 g.
  • Uovo, 1 grande
  • Latte, 110 ml
  • Burro, 50 g.
  • Zucchero, 65 g.
  • Malto, 1,5 g.
  • Buccia grattugiata di arancia e limone
  • Estratto di vaniglia
  • Sale, un pizzico
  • Lievito di birra, 1,5 g. (oppure 50 g. di li.co.li.)
  • Marmellata a piacere

Per 8 pezzi


Miscelare le farine ed intiepidire il latte. Se si usa il lievito di birra, preparare un poolish con due cucchiai del latte previsto, 1 cucchiaio di farina presa dal mix totale e un pizzico di zucchero. Mescolare ottenendo una pastella densa, da lasciar ben gonfiare.

Far rammollire il burro con la buccia grattugiata degli agrumi e la vaniglia.

Nella ciotola della planetaria setacciare la farina, unire il lievito (il poolish oppure il licoli), il malto, lo zucchero ed avviare l’apparecchio.

Unire l’uovo leggermente battuto e il latte a filo e, quando l’impasto diventa omogeneo, il burro morbido a tocchetti. Per ultimo il sale. Lavorare per una decina di minuti, quindi trasferire sulla spianatoia dare un paio di giri di pieghe. Fare l’impasto a palla e trasferirlo in una ciotola leggermente imburrata. Sigillare e lasciarlo lievitare fin quasi al raddoppio.

Riprendere l’impasto e dividerlo in 8 parti uguali.

Con il mattarello stendere ciascun pezzo in un rettangolo, quindi piegarlo a tre. Stenderlo di nuovo e farcirlo con un cucchiaio di marmellata. Arrotolarlo sigillando bene il ripieno e porre a lievitare sulla placca (tenendo la chiusura sotto, in modo che gonfiandosi non si aprano).

Coprire con un telo e un foglio di nylon e lasciar raddoppiare.

Spennellare con un goccino di panna e cuocere in forno caldo a 180° per 15 min. (18′ se si fa la cottura frigo-forno).

fagottini alla marmellata

Tips&Tricks

  • Brioche semplicissime, unica accortezza è che, per averle davvero soffici, l’impasto deve essere molto idratato, quindi un po’ più difficile da lavorare, almeno all’inizio. Le pieghe sono indispensabili
  • Il ripieno può variare: crema, cioccolato…

fagottini alla marmellata

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...