Antipasti · Pesce di lago · Prodotti del Territorio

Lavarello con burro al caffè, cialda al mais e cremoso di zucca e pop corn

lavarello zucca popcorn

Un antipasto di lago secondo me. 🙂

Mio nonno aveva una piccola fabbrica, e ci lavorava 6 giorni su 7… ma solo perché la domenica si alzava alle 3 di notte per andare a pescare. Sono cresciuta conoscendo a menadito i pesci di lago, anche quelli strani (scaldore, gobbi, cavedani…) ed ignorando il pesce di mare fino credo al liceo. Ancora oggi, se devo scegliere tra una smunta orata allevata e un bel lavarello pecsato in alto lago, beh, scelta obbligata, no?… 🙂

Comunque, il lavarello è un pesce delicato e molto digeribile (se sorvolate sul fatto che da queste parti usa molto fritto nel burro, ed è buonissimo :D), ed è grandicello, per cui si ricavano filetti carnosi molto versatili in cucina.

Vive in acque fredde, profonde e ben ossigenate, quindi è anche un bel pesce sano da portare in tavola.

Io oggi lo presento così, un po’… pop, e se volete un menu di pesce di lago, non vi resta che spulciare QUI.

lavarello zucca popcorn

Ingredienti:

  • Lavarello, uno di media grandezza
  • Burro q.b.
  • Caffé macinato, 1/2 cucchiaino
  • Zucca, 250 g. (pulita)
  • Cipollotto, 1
  • Sale, pepe, noce moscata
  • Un bicchiere di pop corn
  • Olio extravergine di oliva

Per la cialda:

  • Acqua, 80 g.
  • Olio di semi (io girasole), 15 g.
  • Farina 00, 5 g.
  • Farina di mais, 10 g.
  • Sale, pepe

Per 2 porzioni


lavarello zucca popcorn

Pulire, sciacquare e sfilettare il lavarello, lasciando la pelle (io lo faccio fare al mio pescivendolo).

Tagliare la zucca a dadi; in una casseruola far appassire il cipollotto, unire la zucca e far saltare qualche minuto. Aggiungere un goccino d’acqua, sale, pepe e noce moscata e portare a cottura. La zucca deve rimanere con poco liquido.

Per la cialda, frullare tutti gli ingredienti; scaldare un padellino antiaderente e cuocere qualche cucchiaio di pastella alla volta. E’ pronta quando smette di sfrigolare, si rassoda e resta dell’olio in padella. Buttare via l’olio e continuare fino alla fine della pastella preparata. Passare i coralli su carta assorbente.

Ridurre i pop corn in farina fine con un buon food processor – attenzione perché diventa molto volatile, e ci si può trovare avvolti in una nuvola di polvere sottilissima! Unire la farina di pop corn alla zucca e frullare tutto col bamix, riducendo in crema spumosa.

Fondere il burro in una larga padella, unire un pizzico di caffé macinato e rosolare il lavarello prima dalla parte della polpa, quindi dalla pelle. La cottura è breve. Salare e pepare. Scaloppare il lavarello e servirlo con la crema di zucca e pop corn.

lavarello zucca popcorn

Tips&Tricks

  • Il lavarello deve essere freschissimo; ricordatevi che i pesci di lago sono più deperibili di quelli di mare
  • Il pop corn macinato dà una nota di burro tostato e di mais alla crema di zucca
  • Questa la ricetta-base per realizzare cialde croccanti (“coralli”):

– 175g di acqua
– 40g di olio extravergine di oliva
– 20g di farina
– Sale q.b.
– Pepe q.b.

lavarello zucca popcorn

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...