Antipasti · Buffet · Secondi

Crostatine con barba di frate, yogurt greco e filini di bresaola

Tortine salate mono-porzione, ripiene di cose buone, fresche e di stagione.

Le torte salate mi piacciono un sacco, ma le “solite”, quelle in cui c’è sempre prosciuttoemozarella o ricottaespinaci, mi annoiano. Nel ripieno di queste crostatine, invece, c’è una delle mie verdure preferite: la barba di frate (o agretti), che si trova proprio in questo periodo e non per molto tempo, e per questo per me sa da primavera.

tortine barba di frate

E poi, il “guscio” di queste tortine è fatto con la mia fantastica brisée all’olio: un impasto semplice che a me piace moltissimo e che si adatta anche ad essere personalizzato (farine integrali, birra, farro, cereali…) e che io trovo perfetto per queste preparazioni, che non hanno certo bisogno di essere appesantite di grassi inutili (perché usare la sfoglia del supermercato?…).

Ingredienti:

Per la brisée all’olio:

  • Farina 00, 150 g.
  • Olio di oliva leggero, 30 ml
  • Sale, 1 g.
  • Bicarbonato di sodio, una punta di cucchiaino
  • Acqua ghiacciata, q.b.

Per il ripieno:

  • Barba di frate, un mazzetto
  • Scalogno, 1 piccolo
  • Yogurt greco, 80 g.
  • Un uovo grande + 1 tuorlo
  • Sale, pepe, noce moscata
  • Aneto fresco, un ciuffetto
  • Parmigiano Reggiano, 1 cucchiaio
  • Bresaola a julienne, q.b.

Per 4 crostatine


Per la pasta, inserire nel boccale del mixer (o nella planetaria) i primi quattro ingredienti; azionare l’apparecchio ed aggiungere l’acqua a filo fino a che l’impasto si fa a palla. Toglierlo, lavorarlo velocemente ed avvolgerlo nella pellicola. Tenerlo in frigo fino al momento di usarlo.

Pulire accuratamente la barba di frate e cuocerla a vapore. Una volta fredda, tritarla insieme allo scalogno e porre il tutto in una ciotola. Aggiungere le uova, lo yogurt, il parmigiano e l’aneto tritato. Mescolare bene e condire con un pizzico di sale, pepe e una grattata di noce moscata.

Riprendere l’impasto e dividerlo in 4 parti uguali; stenderle e rivestire gli stampini, ben imburrati ed infarinati. Riempire con il composto preparato e cuocere in forno caldo a 160-170° per ca 20 min (o fino a che la pasta sia dorata e il ripieno solido).

Fuori dal forno lasciar intiepidire, sformare e guarnire con i filini di bresaola.

tortine barba di frate

Tips&Tricks

  • Perché la brisée riesca fragrante e friabile, è proprio indispensabile che l’acqua sia freddissima: io la tengo per una ventina di minuti in freezer prima di usarla
  • La bresaola va aggiunta a cottura ultimata (peccato mortale cuocerla in qualsiasi maniera!)

tortine barba di frate

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...