Tè all’inglese, ovvero qualcosa che non ci si aspetta di trovare in questo blog

“È sempre l’ora del tè, e negli intervalli non abbiamo il tempo di lavare le tazze.”

banner_sfidadelmese_71-1024x489

Siamo in due a casa, ma in cucina ci sono di norma 4 caffettiere in funzione, più un certo numero di back up pronte ad entrare in azione. Sono appassionata di culture diverse, della ricchezza gastronomica di molti paesi nel mondo, dai Caraibi al Caucaso, che cucino con grande piacere. Ma non ho mai – dico MAI – subito il fascino della Vecchia Inghilterra. Ci ho passato tanto tempo, sopratutto per lavoro, fino a godermi una tradizionalissima cena di Natale coi colleghi (con tanto di pudding incendiato, Christmas cracker ed enorme tacchino con tutto il corredo di gravy e parsnip) – e niente, la scintilla non è mai scoccata.

english tea

Ma oggi, io che uso il tè SOLO PER CUCINARE, per MTC71 e in onore della vittoriosa Valeria, vi servo un vero English Afternoon Tea, con accompagno dolce e salato.

Perchè, in fondo, giocare a sorprenderci in cucina è SEMPRE il lato migliore delle cose… 🙂

Come tè, ho scelto un Lapsang Souchong – rigorosamente sfuso, che la bustina non posso vederla – perché regge bene sia la grassezza (sì, siamo in Inghilterra, che vi servo, un dolce dietetico??) della torta che il carattere della portata salata. E poi, confesso che i tè affumicati sono gli unici che riesco a bere! 😀 Questo tè nero fa parte dell’insieme dei Russian Caravan – altra qualità che apprezzo molto.

Mini Milk Soft Buns with Roast beef, Cream Cheese & Mint Chutney

Per i buns:

  • Farina 0, 150 g.
  • Zucchero, 15 g.
  • Burro fuso, 1 cucchiaio
  • Sale, 1 g.
  • Latte, 40 ml
  • Lievito di birra, 1 g. scarso
  • Uova, 1/2 (tenere il resto come finitura)
  • Roux*, 40 g.

*Per il roux:

  • Farina, 9 g.
  • Latte, 45 g.

Per il chutney:

  • Una bella manciata di foglie di menta
  • Una bella manciata di foglie di coriandolo
  • Zenzero fresco grattuggiato
  • Aglio
  • Pasta di tamarindo
  • Un cipollotto
  • Peperoncino fresco o secco
  • Zucchero, un pizzico
  • Sale
  • Acqua q.b.

Per la composizione:

  • Roast beef
  • Cream Cheese (Quark)

english tea

Per il roux: stemperare la farina con il latte. Portare sul fuoco e scaldare fino a 65°. Cuocere (pochissimi minuti) fino a che il composto assomigli al… vinavil. Tavasare in una ciotollina e far raffreddare, coperto con pellicola a contatto.

Sciogliere il lievito nel latte tiepido, aggiungere un pochino di farina e un pizzico di zucchero. Mescolare bene e lasciar gonfiare. Una volta che il poolish sia ben lievitato, unire in una ciotola il resto degli ingredienti e il roux, impastare fino ad ottenere una massa liscissima e lucida, a riporre in una terrina, coperta con pellicola, a raddoppiare. Dopo la prima lievitazione, dividere l’impasto in parti di uguale peso (io ca. 45 g.), formare a pallina e riporre di nuovo a raddoppiare. Spennellare con uovo battuto e cuocere in forno caldo a 180° per ca 7-9 min.

Per il chutney, sciogliere il tamarindo nell’acqua calda. Riunire in un processor tutti gli ingredienti – incluso il tamarindo, fatto passare attraverso un colino per ricavare più polpa possibile – e frullare fino ad ottenere una salsa densa. Le dosi sono a gusto.

Tagliare i buns ormai freddi a metà, spalmarli di cream cheese, adagiarvi una fetta di roast beef e completare con il chutney, Chiudere i buns e servire.

Victoria Sandwich Cake with Strawberry & Pink Peppercorn Jam

  • Uova, 2
  • Stesso peso di burro
  • Stesso peso di farina 00 per dolci
  • Stesso peso di zucchero
  • Estratto naturale di vaniglia
  • Cremor tartaro, 4 g.
  • Bicarbonato, 2 g.
  • Sale, un pizzico
  • Confettura di fragole al pepe rosa (ricetta QUI)
  • Panna fresca, 150 ml
  • Zucchero a velo, 1 cucchiaio

english tea

Setacciare la farina con i lieviti. In una terrina montare il burro rammollito con lo zucchero e la vaniglia. Unire quindi il sale e le uova una per volta, facendole bene assorbire. A questo punto, unire le polveri con un cucchiaio di acciaio, amalgamando bene. Versare l’impasto in una teglia da 20 cm (oppure due, ottenendo due torte più basse), imburrata ed infarinata e cuocere in forno a 170° per 20-25′ – secondo la grandezza dello stampo. Sformare e far raffreddare su una gratella. Una volta ben fredda, dividere in due parti (nel caso delle 2 teglie, le due torte ottenute vanno sovrapposte).

Farcire con uno strato di marmellata e la panna montata con lo zucchero a velo. Servire spolverandola con zucchero a velo.

Inutile dirlo, questa torta è di un buono incedibile (e non me ne vogliano le amanti del light..!)

english tea

Pubblicità

6 commenti Aggiungi il tuo

  1. fabiola ha detto:

    altro che tè delle 5 io ci farei cena e colazione con la tua proposta, bella bella!

    "Mi piace"

    1. alessiamassari ha detto:

      Ti confesso infatti che noi ci abbiamo cenato (ho fatto una cesta di panini..!!😂)

      "Mi piace"

  2. mumcakefrelis77 ha detto:

    bellissima questa scelta che hai fatto, davvero tutto interessante

    "Mi piace"

    1. alessiamassari ha detto:

      Grazie mille!!

      "Mi piace"

  3. Valeria ha detto:

    Spero che adesso un pó di feeling con la cucina inglese sia nato, almeno un pochino…
    Insomma, mi sembra di capire che la torta ti sia piaciuta 🙂
    La Victoria Sponge é la prima torta inglese che ho conosciuto ed é anche una delle piú amata qui, quasi onnipresente in ogni Afternoon tea che si rispetti.
    I tuoi buns sono perfetti, il roast beef é un altro classico, interessante il chutney alla menta che gli inglesi abbinano spesso alla carne, in genere all’agnello.
    Come hai detto tu, il té affumicato sta benissimo con i sapori che hai scelto. Mi piace tutto 🙂
    Grazie

    "Mi piace"

    1. alessiamassari ha detto:

      Valeria grazie!! Si, ti confesso che LE torte sono state fatte a brandelli, altro che mignoli in alto… 😂 E coi panini ci abbiamo anche cenato. Mi sono divertita moltissimo, ora riporto l’argenteria a mia mamma… 😁

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.