Etnico&Fusion · Piatti unici · Secondi

AFRICAN CHICKEN PEANUT STEW – Stufato di pollo e noccioline per il Club del 27

Approfittando del fatto che mi sono trovata costretta a casa dall’influenza, ho ripreso in mano il mio amato Club del 27 (questo eh, non quello… :D), rispolverato la mia tessera nr 60 e preparato uno dei piatti più buoni che possiate immaginare.

african chicken peanut stew

Un piatto cucinato all-in-a-pot, con un fondo denso, cremoso, appena piccante, con due degli ingredienti più tipici della cucina dell’africa occidentale (che poi influenzerà la cucina cajun, ma questa è un’altra storia….): patate dolci ed arachidi.

28168321_1718334664893908_8284156187062046478_n

A questo riguardo, io il burro di noccioline lo faccio da me: sguscio le arachidi, le tosto leggermente, e le frullo con un buon processor (io Bamix) fino a che diventano una crema omogenea e, soprattutto, priva di sale e additivi.

Per la ricetta, l’ho divisa per punti, a scaletta, non perché sia complessa, ma perché ci sono tanti piccoli passaggi da seguire con ordine per una perfetta riuscita.

african chicken peanut stew

Ingredienti:

  • Cipolline fresche, 6
  • Olio di cocco (o olio vegetale leggero), 1 cucchiaio
  • Peperone verde dolce, 1 medio (tagliato a quadrotti)
  • Zenzero fresco grattugiato, 1 bel cucchiaio
  • Coriandolo macinato, 1 cucchiaio
  • Cumino macinato, ½ cucchiaio
  • Peperoncino secco, ½ cucchiaino
  • Aglio, 4 spicchi (privati dell’anima e tritati)
  • Sovraccosce di pollo, 8 di media grossezza e spellate
  • Brodo di pollo, ca. 800 ml.
  • Patate dolci, 350 g. (pelate e tagliate a tocchi)
  • Melanzana, 1 piccola (pelata e tagliata grossolanamente)
  • Burro di arachidi, 100 g. ca (io un po’ meno) (*)
  • Concentrato di pomodoro, 3-4 cucchiai
  • Polpa di pomodoro, 300 g. (io pomodoro fresco fatto a dadini)
  • Prezzemolo fresco tritato
  • Arachidi tostate

Per il burro di arachidi:

  • Archidi sgusciate e spellate, 80 g.

Per 4-6 porzioni


(*) Per il burro di arachidi, tostare le noccioline in un padellino a secco, facendo attenzione a non bruciarle. Una volta intiepidite, frullarle fino a ridurre tutto in crema.

Per lo stufato:

  1. Pulire le cipoline, tagliare via la parte verde (tagliandone qualche anellino dalla parte più tenera per servire) ed affettare la parte bianca.
  2. In una pentola scaldare un cucchiaio d’olio. Unire le cipolline e il peperone verde. Far saltare per qualche minuto, quindi aggiungere zenzero, coriandolo, cumino, aglio e peproncino. Contunuare ancora per qualche secondo, quindi mettere in pentola il pollo e coprire col brodo. Portare ad ebollizione, abbassare la fiamma e cuocere per ca 35 min. o almeno finché il pollo non sia più rosato all’interno. Toglierlo dalla pentola e trasferirlo su un tagliere, lasciandolo intiepidire.
  3. Nella pentola porre le patate, le melanzane e il pomodoro; abbassare la fiamma e far andare, coperto, ancora per 20-25, o finché la patate siano tenere. Intanto, prelevare mezza tazza di brodo bollente e stemperarvi il burro di arachidi e il concentrato di pomodoro.
  4. Spolpare le sovraccosce, ormai tiepide, e ridurre la carne a grossi sfilacci. Aggiungere nella pentola la mistura di burro di arachidi e concentrato e il pollo. Coprire e far cuocere per una decina di minuti ancora. A fuoco spento, cospargere di prezzemolo tritato. Servire con le noccioline tostate e gli anellini di cipollina verde.

african chicken peanut stew

Tips&Tricks

  • I passaggi sono tanti, ma la ricetta in sé è molto semplice. La ricchezza di profumo e sapore di questo stufato è incredibile e ripagherà del tempo impiegato a prepararlo (e suvvia… non si può cucinare sempre roba da 5 min. in padella…)
  • Il burro di arachidi home-made è un altro pianeta – a parte il costo, ma è puro e semplice burro di noccioline (leggetevi cosa contengono quelli del supermercato…). Per preparare quello dolce, aggiungere un cucchiaio di zucchero ogni 100 g. di arachidi e un pizzico di sale
  • La ricetta è dedicata a Barbara Pivetta, blogger del nostro Club, mancata all’improvviso all’affetto di tutti noi.

african chicken peanut stew

Annunci

27 risposte a "AFRICAN CHICKEN PEANUT STEW – Stufato di pollo e noccioline per il Club del 27"

  1. PS: se non sono indiscreta posso chiederti che processore usi? io ne devo acquistare uno più potente perchè quello che ho non ce la può fare, ma non so quale prendere. Grazie ancora e buona giornata

    Mi piace

  2. Questo le devo proprio provare! Viene voglia di mangiare lo schermo! Bellissima la ricetta e i colori. Mi sembra un ottimo confort food per questo terribile freddo siberiano! Il burro di arachidi fatto in casa è la ciliegina sulla torta e mi sa tanto che ci proverò anche io!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...