Biscotti al farro con amarene, fava tonka e polvere di arancia

biscotti farro e amarene

E’ estate, che si fa? I biscotti, naturalmente 🙂

E’ noto che i biscotti, per me, sono un po’ i … fratelli minori delle brioche: quando c’è poco tempo e ti prende la voglia, la brioche è un po’ fuori causa. Il biscotto, invece, ti asseconda: ci vuol poco, se proprio mancasse tutto il resto (non in questa casa, giammai) due uova, un po’ di burro e farina ci sono sempre e in un attimo hai pronta la tua bella scatola di dolcetti. Che dureranno pochissimo, non importa quanti ne fai: perchè fatti in casa sono più buoni, ma tanto…

Ingredienti:

  • Farina di farro, 100 g.
  • Farina 00, 80 g.
  • Zucchero, 80 g.
  • Burro, 65 g.
  • Amarene secche, 50 g.
  • Un uovo
  • Fava tonka, una grattata
  • Scorza di arancia seccata, un bel cucchiaino
  • Polvere lievitante, 1/2 cucchiaino

Lasciar ammorbidire il burro a temperatura ambiente.

Intanto, setacciare le farine in una ciotola, insieme al lievito, e tagliare le amarene a pezzettini.

Quando il burro sarà “a pomata”, montarlo insieme allo zucchero con le fruste elettriche, fino a quando sarà una crema chiara e spumosa. Aggiungere l’uovo, continuando a montare. Unire quindi le farine, la buccia di arancia, la grattugiata di fava tonka e le amarene ed impastare quel tanto che basta ad ottenere una palla di impasto soffice e non appiccicosa (veramente pochi minuti). Formare con l’impasto un “salsicciotto” (ca. 6 cm di diametro), schiacciarlo leggermente e avvolgerlo nella pellicola. Passarlo in frigo per un’oretta.

Tagliare quindi il rotolo di impasto a fettine e disporle sulla placca da forno.

Cuocere in forno a 170° per ca 12-15 minuti.

Devono appena colorirsi; staccare dalla placca anche se sembrano ancora morbidi, si rassoderanno raffreddandosi.

biscotti farro e amarene

Tips&Tricks

  • Ovviamente l’impasto base può essere arricchito come si preferisce: uvetta, mirtilli, o anche lasciato semplice
  • In stagione si può usare la buccia di arancia grattugiata fresca
  • Sto cominciando a NON aggiungere il solito “pizzico di sale“, mi pare che assumiamo già abbastaza cloruro di sodio, forse nei dolci possiamo lasciar perdere 😉
  • I biscotti si conservano in una scatola o biscottiera a chiusura ermetica (certamente fino a 3 giorni, dopo non so perchè non ci arrivano!)

biscotti farro e amarene

 

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.