Brioches&Croissants · Colazione · lievitati

Girelle variegate al lampone

girelle al lampone

Vado matta per le brioche “arrotolate”. La forma a spirale, che si avvolge su se stessa ed intorno ad un delizioso ripieno, è la mia preferita. La morbidezza e il profumo di queste brioche fa sembrare la casa il retrobottega di un fornaio, di quelli bravi, però….

Avevo già parlato delle fantastiche farine di frutta: frutta liofilizzata, praticamente un concentrato incredibile (e tutto naturale) di profumo e sapore.

Ingredienti:

  • Farina Manitoba, 200 g.
  • Farina 00, 50 g.
  • Burro, 35 g.
  • Zucchero, 60 g.
  • Acqua, 50 ml
  • Latte, 40 g.
  • Uova, 1 grande
  • Un pizzico di sale
  • Licoli, 40 g. (oppure 1,5 g. di lievito di birra secco)

Per l’aroma:

  • Burro fuso, un cucchiaio
  • Miele, un cucchiaino
  • Buccia di limone grattugiata
  • Acqua di fiori d’arancio, 1/2 cucchiaino

Per il ripieno:

  • Burro, 30 g.
  • Zucchero, 3 cucchiai
  • Farina di lamponi, 2 cucchiaini pieni

Per 8 pz


Preparare l’aroma: fondere il burro con il miele, unire l’acqua di fior d’arancio e la scorza di limone grattugiata. Lasciar riposare per 2-3 ore.

Setacciare le farine in una ciotola.

Se si usa licoli, preparare fuori dal frigo la quantità prevista di lievito, rinfrescato il giorno prima. Se si usa il ldb, preparare un poolish prelevando 50 g. dal totale delle farine, unire 50 ml di acqua, il lievito e un pizzico di zucchero ed impastare ottenendo un composto cremoso. Lasciarlo gonfiare bene prima di utilizzarlo.

girelle al lampone

Nella ciotola della planetaria mescolare l’uovo con lo zucchero; aggiungere le farine, il licoli (oppure il poolish), i liquidi e l’aroma. Avviare la macchina e quando il composto diventa omogeneo, unire il burro morbido a dadini, facendol ben assorbire. Per ultimo il pizzico di sale.

Quando l’impasto si aggrappa bene al gancio, toglierlo dalla macchina e continuare a mano: bisogna ottenere un impasto soffice, lucido, e idealmente riuscire a fare il “velo” (io ci riesco solo impastando a mano….).

Depositare l’impasto, ben pirlato, in una ciotola unta, sigillare con pellicola e lasciar lievitare fin quasi al raddoppio.

Nel frattempo preparare il ripieno: amalgamare il burro morbido con gli altri ingredienti, ottenendo una crema rosa molto profumata.

Stendere l’impasto in forma di rettangolo; spalmarlo con la crema al lampone e arrotolarlo delicatamente. Con un coltello affilato tagliarlo in 8 parti, facendo attenzione a non schiacciare il rotolo o il ripieno fuoriuscirà.

Disporre le girelle sulla placca del forno rivestita di carta forno, coprire con pellicola (o chiudere in un sacchetto di nylon) e far lievitare fino al raddoppio. Spennellare con latte e cuocere in forno caldo a 180° per ca 12 min.

girelle al lampone

Tips&Tricks

  • Se le volete fresche per colazione, dopo la seconda lievitazione – appena un filo indientro rispetto al raddoppio – passarle in frigo per la notte. Al mattino, procedere con la cottura frigo-forno: tolte dal frigo, spennellarle con latte ed infornare a forno appena tiepido, cuocendo per ca 18 min (termostato su 180°)
  • Se fa caldo come in questi giorni, consiglio di passare l’impasto in frigo per una mezz’ora prima di formare, in modo da renderlo più facilmente stendibile

girelle al lampone

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...