Buffet · Etnico&Fusion · lievitati · Lievito madre · Piatti unici

Pide – pane ripieno turco

E’ una delle specialità turche più comuni e un delizioso street food e tradizionalmente si trova fatta con carne macinata insieme a cipolle, pomodori, prezzemolo e spezie. Altre versioni comuni sono al formaggio, formaggio e spinaci, sia con che senza uova. Questa non è una versione gourmet, non è nobilitata da chef di gido, è come la trovereste dai panettieri turchi, solo un filo più… corta: giusto per farla entrare nel forno domestico! 😉

…E in ogni caso, non chiamatela pizza!!

pide

Anche se pizza, pita, pide, in fondo, significano una stessa cosa: un “contenitore” di pasta di pane arricchito di condimenti gustosi, saporiti, facile da mangiare anche per strada.

Questa volta tocca alla versione turca, con carne e formaggio salato (feta): barchette di pasta lievitata che raccolgono un ripieno speziato, da gustare tiepide ma anche fredde. Inutile dire che sono strabuone….

Ingredienti:

Per la pasta:

  • Farina 0, 200 g.
  • Acqua, 120-130 ml
  • Sale, 1/2 cucchiaino
  • Malto, 1/2 cucchiaino
  • Zucchero, 1/2 cucchiaino
  • Li.co.li, 40 g.

Per il ripieno:

  • Carne macinata di manzo, 200 g.
  • Una cipolla non troppo grossa
  • Pomodoro concentrato, 2-3 cucchiai
  • Cannella in polvere
  • Coriandolo in polvere
  • Cumino in polvere
  • Brodo q.b.
  • Feta, 60-70 g.

Per 4 pezzi


Impastare la farina con lievito, sale, acqua, malto e zucchero e riporre l’impasto in un luogo caldo (almeno 26-28°, come il forno con la lucina accesa) e raddopiare. Se si usa lievito madre, come in questo caso, possono volerci anche 6-8 ore, perciò regolatevi: io impasto la sera prima, faccio partire la lievitazione per un paio d’ore e poi metto in frigo. Poi tolgo dal frigo al mattino e lascio raddoppiare.

Intanto, preparare il condimento: affettare la cipolla molto sottile. In una padella scaldare un filo di olio, unire le cipolle, le spezie e la carne. Rosolare bene, quindi unire il concentrato dissolto un un mestolino di brodo caldo. Abbassare la fiamma e lasciar cuocere, aggiungendo nel caso ancora del brodo.

Lasciar raffreddare il composto, quindi mescolarlo con la feta sbriciolata.

Riprendere l’impasto e dividerlo in 4 parti. Tirare ciascuna parte in una lingua di pasta, possibilmente senza usare il mattarello. Coprire con il ripieno e ripegare i bordi di pasta intorno ad esso, unendo le estremità a formare una specie di “barchetta”.

Cuocere in forno già caldo a 180° per ca. 20 min.

pide

Tips&Tricks

  • Il ripieno di carne può essere arricchito con peperoni verdi o melanzane a tocchettini
  • A me piace accompagnare le pide con pomodori freschi a spicchi e yogurt greco
  • Io le preferisco tiepide, quindi meglio lasciarle riposare un pochino fuori dal forno prima di gustarle
  • E ora, una perla di saggezza: “Erkeğin gönlüne giden yol kursağından/midesinden geçermiş“, La via che va al cuore del maschio passa per lo stomaco…

pide

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...