Secondi

Sella di coniglio all’uva negroamaro, noci e fiori di rosmarino

Chi segue il blog ormai conosce la mia passione per le carni oggi poco usate (e quel poco anche in modo troppo tradizionale) e per fiori ed erbe fresche, i fiori del rosmarino in modo particolare: se volete un menu tutto a base di questi fiorellini profumati, ecco un primo: Risotto al Martini con ribes, gamberi e fiori di rosmarino  e anche un dolce: Frollini integrali con mele secche e fiori di rosmarino.

Per il secondo, leggete qui 🙂

0-cdde813b-800-Confettura-Extra-di-Uva-Negroamaro-220-gCosì, rendo ancora una volta merito ai cespugli di rosmarino, in questo momento coperti di fiori profumati e delicati nel sapore, e preparo un piatto di carne che è assolutamente delizioso, grazie all’utilizzo della splendida confettura di Uva Negroamaro di Infuso Natura: un intenso profumo di uva, che si accompagna benissimo alla carne delicata di coniglio.

coniglio fiori di rosmarino

Ingredienti:

  • Sella di coniglio
  • Un spicchio di aglio
  • Uno scalogno
  • Bacche di ginepro
  • Fiori di rosmarino, un cucchiaio
  • Gherigli di noce, una manciata
  • Sale, pepe
  • Olio extravergine d’oliva
  • Farina q.b.
  • Aceto di mele
  • Confettura di uva negroamaro di Infuso Natura

Rifilare bene la carne e sciacquarla con acqua e un goccino di aceto. Asciugarla, infarinarla leggermente e rosolarla in un tegame, preferibilmente di coccio, con uno spicchetto d’aglio schiacciato (che poi andrà tolto).

Sfumare con due cucchiai di aceto di mele; aggiungere quindi in pentola lo scalogno tagliato a bastoncini e il ginepro, aggiustare di sale e pepe ed abbassare la fiamma.

Unire due mestoli di acqua calda e due cucchiai di confettura. Rimestare, portare a leggero bollore e mantenere il fuoco basso.

Tostare le noci in un padellino, quindi polverizzarle al mixer ed aggiungerle alla carne.

Portare a cottura, spegnere il fuoco e rimuovere i pezzi coniglio; passare il fondo di cottura al mixer ottendo una salsa vellutata e corposa.

A fuoco spento, aggiungere i fiori di rosmarino.

Sevire ben caldo.

coniglio fiori di rosmarino

Tips & Tricks

  • Sinceramente? uno dei piatti più buoni che possiate cucinare. La confettura e l’aceto di mele stemperano il leggero sentore di selvatico del coniglio in un piatto che, oltre che essere saporitissimo, è anche molto leggero!
  • Come accompagnamento, a me piace molto una purea di sedano rapa
  • Non temiate l’… effetto marmellata: il gusto prevalente è quello corposo dell’uva negroamaro e lo sfarinato di noci bilancia perfettamente gli zuccheri con una punta di amaro.

coniglio fiori di rosmarino

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...