Antipasti · Appetizer · Buffet · Lievito madre

Cuoricini di panfocaccia cacio, pepe e noci

L’amore è una cosa semplice, ma deve avere… sapore! Come in questo caso: va bene i cuoricini, ma un po’ di pepe non può mancare… 🙂

cuoricini di panfocaccia2

Scherzi a parte, la prima volta che ho fatto questi cuoricini, siccome stavo mettendo a punto la ricetta, ho fatto solo metà dose. Errore gravissimo, entro sera li avevo già mangiati tutti… Quindi, questa è una dose onesta che consentirà anche agli alti membri della famiglia di assaggiarne un po’.

Inoltre, essendo fatti con lievito madre, rimangono morbidi anche per un paio di giorni (chiusi in un sacchetto apposito), ma sono buonissimi anche scaldati velocemente nel tostapane!

Ingredienti:

  • Farina 0, 200 g.
  • Farina manitoba, 100 g.
  • Acqua, 180 g.
  • Li.co.li, 50 g.
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • Due cucchiaini d’olio extravergine di oliva
  • Gherigli di noce
  • Pepe nero
  • Pecorino grattugiato

Per 12 pezzi


Setacciare le farine in una larga ciotola, aggiungere zucchero, olio e lievito. Cominciare ad impastare aggiungendo l’acqua a filo. Per ultimo il sale. Impastare a lungo ottenendo una pasta liscia, elastica e morbida. Farla a palla e riporla in un contenitore pulito e sigillato con pellicola. Far lievitare al caldo (intorno ai 26°) fino a che sia più che raddoppiata (anche  tutta la notte, se impastate alla sera).

Riprendere l’impasto e dividerlo in palline di ca 40 g. l’una (ne verranno una dozzina). Lavorare ogni pallina tenendo le altre sotto un canovaccio per evitare che si secchino. Con le mani infarinate stendere il pezzetto di impasto ottenendo un ovale; distribuire sulla pasta un cucchiaino di pecorino grattugiato, una macinata di pepe e un cucchiaino di gherigli di noce tritati. Arrotolare la pasta a tubicino, quindi ripiegarla su se stessa. Con un coltello affilato tagliare a metà partendo dal centro e risvoltare le “orecchie” ottenendo un cuoricino.

Disporre tutti i cuoricini su una placca coperta di foglio antiaderente e lasciar riposare ancora una mezz’ora, ben coperti dal canovaccio.

Scaldare il forno a 200°, spennellare di una emulsione di acqua e olio i panini e cuocerli per ca. 9-11 min.

cuoricini di panfocaccia

Tips&Tricks

  • Potete variare il ripieno: salvia e cipolla, salamino piccante e provola, pere e taleggio…
  • La consistenza è quella di una focaccia morbida, ma meno unta

cuoricini di panfocaccia2

Annunci

2 thoughts on “Cuoricini di panfocaccia cacio, pepe e noci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...