Verdura

Cavolfiori colorati arrosto con ribes, sciroppo d’acero e nocciole tostate

cavolfiore arrosto

Che buone le verdure, ci sono molte maniere insolite e saporite per presentarle in tavola e, soprattutto, per arricchirle con spezie, frutta secca, bacche….

Questa è una ricetta… senza: senza glutine e senza lattosio e senza elementi di derivazione animale. Se a questa insalata aggiungiamo dei dadini di formaggio di origine vegetale, avremo un fantastico piatto unico che possiamo preparare anche in anticipo.

Con questa ricetta partecipo alla raccolta “Una ricetta squisitamente free” di Monica’s Kitchen.

Dessert03-ba-r

Non indico le dosi perché potete basarvi su quello che avete, tenete solo conto della proporzione del condimento.

Ingredienti:

  • Cimette di cavolfiori colorati misti
  • Una manciata di nocciole
  • Una manciata di ribes essicato
  • Curcuma, cannella, peperoncino
  • Olio extravergine di oliva
  • Succo di limone
  • Sciroppo di acero
  • Sale
  • Prezzemolo tritato

Separate le cime dei cavolfiori dividendole in parti piuttosto piccole. Sciacquarle bene e disporle in una teglia da forno. Condirle con un filo d’olio, sale, peperoncino, curcuma e un pizzico di cannella. Rimestare bene perchè la verdura si copra uniformemente del condimento e passare in forno a 180° per 25 min ca.

Tostare le nocciole in un padellino a secco e spezzarle grossolanamente.

In una ciotolina amalgamare due cucchiai di olio, un cucchiaio di succo di limone, un cucchiaino di sciroppo d’acero e un pizzico di sale.

Unire ai cavolfiori le nocciole e il ribes e condire con la salsina preparata. Servire tiepido o a temp. ambiente.

cavolfiore arrosto

Tips&Tricks

  • Potete usare anche solo cavolfiore bianco, il gusto non ne risentirà
  • Non omettete lo sciroppo d’acero: la salsa così è perfetta, appena acidula ma ammorbidita dalla punta caramellata dello sciroppo d’acero
  • E’ un’insalata invernale, molto saporita ed insolita per le spezie e il condimento particolare. Io la adoro….
  • Chi non ha problemi di intolleranza, può unire del formaggio di capra, del primosale….
  • La ricetta è ispirata ai gusti e ai colori del mio adorato Jerusalem, di Y. Ottolenghi.

cavolfiore arrosto

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...