Pasta fresca · Piatti unici · Primi · Prodotti del Territorio

Pasticcio di lasagne saracene con zucca, robiola trilatte e cipolla infornata

lasagne saracene

Non conosco nessuno che riesca resistere ad una teglia dorata e fumante di lasagne… anzi, di “pasta al forno”, perché da noi si chiama così la pasta all’uovo stesa a strati in teglia e condita (lasagna è un termine non pervenuto fino credo agli anni 90… 😀 ).

Buono come solo la pasta fresca al forno può essere, un “pasticcio” rustico e saporito, arricchito dal grano saraceno e dal gusto inconfondibile della cipolla – dolce e fondente, quasi caramellata perché cotta in forno prima di essere aggiunta agli altri ingredienti.

Ingredienti:

Per la pasta:

  • Farina di grano saraceno, 100 g.
  • Semola di grano duro, 50 g.
  • 1 uovo
  • Acqua q.b.

Per il ripieno:

  • Zucca (pulita), 400 g.
  • Una cipolla bionda
  • Robiola semistagionata di latte misto (capra, mucca, pecora), 60-70 g.
  • Grana grattugiato
  • Timo
  • Vino bianco
  • Sale, pepe

Per la besciamella leggera:

  • Latte, 250 ml
  • Farina 00, 3 cucchiai
  • Sale
  • Noce moscata
  • Una nocina di burro

Per una teglia da 20×20 cm


Come prima cosa, sciacquare la cipolla senza pelarla, avvolgerla nell’alluminio e cuocerla in forno a 200° finché tenera e ben arrostita.

Preparare la pasta: in una larga ciotola miscelare le farine, quindi aggiungere l’uovo e a filo l’acqua. Impastare ottenendo un impasto perfettamente liscio e non appiccicoso (per intenderci, il tagliere deve restare pulito). Avvolgere a palla nella pellicola e fare riposare per almeno mezz’ora. Riprendere quindi la pasta e tirarla sottile, quindi ritagliarla in rettangoli (bisogna ottenerne 16), oppure in strisce a misura della teglia scelta, contando di ottenere 4 strati.

Cuocere a vapore la zucca finché tenera, quindi schiacciarla grossolanamente. In una larga padella farla rosolare con un filo d’olio; sfumare con un goccino di vino bianco, spolverare con timo e noce moscata e condire con sale e pepe. Aggiungere in padella la cipolla al forno, mescolare bene e riservare.

Per la besciamella leggera, diluire con un poco di latte la farina, che avremo messo in un pentolino, ottenendo una crema priva di grumi. Aggiungere il resto del latte, sale e noce moscata e portare sul fuoco, mescolando con una frusta, fino ad ottenere una salsa cremosa. A fuoco spento aggiungere una nocina di burro crudo ed un cucchiaio di Grana grattugiato.

Tagliare il formaggio a bocconcini.

Lessare le falde di pasta per pochi minuti in acqua bollente salata, scolarle e cominciare ad assemblare la teglia: imburrare e pangrattare il fondo della teglia, quindi porvi 4 falde di pasta (oppure le strisce preparate), quindi condire con la besciamella, il composto di zucca e il formaggio. Così per tre strati; coprire l’ultimo con abbondante besciamella, cospargere con il Grana e il pangrattato. Passare in forno finché il pasticcio non risulti ben gratinato.

lasagne saracene

Tips&Tricks

  • Anche una pasta al forno senza salumi o carni può essere deliziosa: questa è molto saporita grazie al formaggio misto e alla cipolla al forno
  • Tirate la pasta sottile, la resa in forno sarà molto migliore
  • Il formaggio che ho usato è una robiola della Valsassina semi-stagionata, fatta di latte misto di pecora, capra e mucca: un formaggio indubbiamente “di carattere”
  • La besciamella fatta in questo modo è molto più leggera, e risulta perfettamente vellutata e cremosa

lasagne saracene

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...