Secondi

Bocconcini di maiale con noci e uva fragola

Il bosco, per me, non è solo un … posto pieno di alberi. E’ “casa”, e in qualche maniera ha sempre rappresentato il MIO modo di riprendermi la mia dimensione, di ribellarmi a una lavoro spesso pesantissimo, che mi teneva lontano dalle cose che amo più profondamente. E’ il posto dove si sta bene in qualsiasi stagione, dove si trovano piccole leccornìe segrete (erbe, fruttini) e , anche, le delizie che tutti conoscono e amano. Tra queste, le nostre nocette: piccole, nere, brutte, ma così buone! Quelle che ho usato per questo piatto le ho trovate a fine estate: bisogna lasciarle “asciugare” all’aria, così possono essere conservate.

bocconcini all'uva fragola e noci

L’uva fragola – che da noi si chiama “americana” – era diffusa ovunque: non c’era giardino che non ne avesse almeno un pergolato. Ora è scomparsa, e si trova (quasi con fatica) solo dal fruttivendolo…

Questa è la ricetta con cui partecipo al contest organizzato dalla mia amica Betulla, per festeggiare il compleanno del suo blog.

ilboscoincucina_verticale-212x300

Ingredienti:

  • Spezzatino di maiale (io lombo), 400 g.
  • Uva fragola, 250 g.
  • Noci, 40 g. (peso sgusciato)
  • Uno scalogno
  • Olio extravergine di oliva
  • Aceto balsamico
  • Sale, pepe
  • Bacche di ginepro
  • Rosmarino fresco
  • Farina

Per due porzioni


Sciacquare e sgranare l’uva; tenere da parte una manciata di acini e passare il resto al passaverdure per ottenere tutto il succo e la polpa possibile. Riservare.

Tostare i gherigli di noce in un padellino a secco, quindi frullarle fino ad ottenere uno sfarinato fine. Tagliare a bastoncini lo scalogno.

In una casseruola scaldare un giro di olio e rosolare i cubetti di carne leggermente infarinati finche siano ben dorati da tutte le parti; aggiungere lo scalogno e far saltare ancora per qualche momento, quindi sfumare con un goccino di aceto balsamico. Una volta evaporato, salare e pepare, aggiungere il ginepro e il rosmarino, quindi il succo d’uva e le noci.

Abbassare la fiamma e far cuocere a fuoco basso finché la carne sia tenera e la salsa cremosa e densa. A pochi minuti dal termine della cottura, aggiungere in pentola gli acini tenuti da parte.

Servire caldo accompagnato da riso pilaf (o patate al vapore).

bocconcini all'uva fragola e noci

Tips&Tricks

  • Le noci rendono la salsa densa, cremosa, e la leggera tostatura iniziale sprigiona gli oli essenziali regalando un gusto intenso, che bilancia la freschezza dell’uva
  • Questa uva ha un profumo dolcissimo ma un finale aspretto (che ricorda i frutti di bosco) e che si sposa alla perfezione con la carne di maiale
Annunci

2 thoughts on “Bocconcini di maiale con noci e uva fragola

  1. Carissima Alessia, ti ringrazio di cuore per questo piatto davvero intrigante. Io ogni autunno preparo almeno una volta una padellata di salciccia&uva, e ogni volta mi dico che l’abbinamento carne di maiale-uva è spettacolare, qui poi, ci sono anche le noci, che penso armonizzino il tutto davvero bene! Insomma, sono le 10 del mattino, ma vorrei assaggiarne una bella cucchiaiata! Ah, ovviamente W le noci piccole, nere e bruttarelle, ma saporitissime! Grazie per la tua bella interpretazione di “bosco in cucina”!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...