Brioches&Croissants · Colazione · Lievito madre

Ciambelle glassate ai mirtilli rossi

La mia colazione preferita è sicuramente quella che prevede qualche tipo di lievitato: un croissant, una brioche, insomma (.. beh, più di una…). Niente eguaglia la fragranza di un cornetto appena uscito dal forno, addirittura fin dal suo impasto. Ognuno ha le sue debolezze… 🙂

Buone, buonissime, queste ciambelle “panose” ricche di mirtilli sono ideali a colazione e a merenda, con un bel cappuccino caldo o una fresca spremuta.

ciambelle

Ingredienti:

  • Lievito madre rinfrescato, 60 g.
  • Farina manitoba, 200 g.
  • Farina 00, 50 g.
  • Zucchero, 65 g.
  • Mirtilli rossi disidratati, 40 g.
  • Malto, 1/2 cucchiaino
  • Sale, un pizzico
  • Un uovo
  • Latte+acqua, 110 ml (circa)
  • Burro, 40 g.

Per la glassa:

  • Zucchero a velo, 50 g
  • Acqua q.b.

Per 8 ciambelle


Spezzettare il lievito in una ciotola, aggiungere 50 g. di farina manitoba e 50 m di acqua ed impastare. Lasciate ben gonfiare questo pre-impasto, quindi ponetelo nella ciotola dell’impastatrice.

Montate il gancio ed inserire le farine restanti, l’uovo, lo zucchero, il malto e il burro fuso; avviare la macchina e colare a filo il latte rimanente e per ultimo il sale. Impastare fino ad ottenere un impasto liscio e lavorabile. Porlo in una ciotola imburrata, chiudere con pellicola e lasciar lievitare fino al raddoppio (a me ci sono volute 5-6 ore).

Riprendere l’impasto, allargarlo con le mani (senza schiacciare e senza mattarello) e cospargerlo coi mirtilli sciacquati ed asciugati. Impastare quel tanto che basta a distribuire bene i fruttini nella pasta. A questo punto, pesare l’impasto e dividerlo in otto parti uguali (a me di ca 70 g.); ottenere da ciascun pezzo un rotolino, da chiudere a ciambella. Porre tutte le ciambelle sulla placca del forno e lasciar nuovamente lievitare fino al raddoppio.

Spennellare le ciambelle con un pochino di latte e cuocerle in forno già caldo a 180° per ca 15-18 min.

Lasciar raffreddare i dolci e preparare la glassa, semplicemente mescolando lo zucchero a velo con qualche goccia d’acqua. Decorare le ciambelle con la glassa ottenuta.

Tips&Tricks

  • L’impasto appena pronto può esser fatto riposare un’oretta a temperatura ambiente, quindi passato in frigo per 8-10 ore o più. Prima della formatura, va fatto acclimatare un paio d’ore fuori dal frigo
  • Le ciambelle formate possono essere surgelate, quindi tolte dal freezer e fatte scongelare e lievitare per almeno una decina di ore (ideale nottetempo)

ciambelle

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...