News

“A tavola con i Blogger”, presso l’Altro Griso di Malgrate (LC)

Una cena elegante a L’Altro Griso di Malgrate, splendido ristorante del rinomatissimo hotel Griso, affacciato in posizione privilegiata sul primo bacino del Lario sponda lecchese.

1Ci accoglie Luca delle Donne che con Franco Impelliccieri guida il nuovo ristorante dell’hotel. Luca e Franco sono imprenditori d’esperienza e di talento nel settore della ristorazione, contrari all’omologazione del gusto e all’appiattimento dei sapori,  confermando la loro originaria connessione con Slow Food.

La vista dalla terrazza, nonostante il tempo plumbeo, è spettacolare; anzi, le luci nette della pioggia appena terminata creano un’atmosfera ancora più accogliente per contrasto con il calore discreto della sala, semplice ed elegante.

Il menu è perfettamente in linea con il credo fondamentale dei nostri: qualità del prodotto elevatissima, piatti semplici solo all’apparenza ma in realtà frutto di tecnica vera e non solo di creatività estemporanea o forzata. Che è poi ciò che ho più apprezzato di una cucina che risponde agli standard della ristorazione alberghiera internazionale con una grande maestria e davvero una grande conoscenza delle nuove tecnologie del food.

Questi i piatti presentati e spiegati di volta in volta dallo chef Denis Ambruoso:

5
Filetto di sgombro affumicato al momento, crema di piselli, cipolla candita e maionese al dragoncello
7
Filetto di sgombro affumicato al momento, crema di piselli, cipolla candita e maionese al dragoncello
9
Coppa di maialino cotta a bassa temperatura, con purea di mele verdi e anice stellato
13178911_1215761541781406_5767251381208839904_n
Gelato mantecato al momento con cialda croccante
Foto: courtesy Alesandro Arnaboldi

Nota di merito alla carta dei vini, che, tra il resto, ospita oltre 30 etichette di vino naturale e biodinamico, a testimonianza di una costante ricerca di prodotti che appartengono ad una diversità “colta” e non modaiola.

Alla fine della cena, due chiacchiere con Denis in cucina e qualche domanda per capire meglio il su mondo. Ecco la mia breve intervista:

  • Il Griso ha rappresentato per anni un’eccellenza del settore accoglienza e ristorazione in Lombardia. Come ti senti a portare avanti questa eredità?

Prendere in mano questa eredità è un compito che mi rende felice e onorato. Lavoro in questo ristorante da 6 anni, prima come secondo e da ottobre 2015 come primo chef. Ce l’ho nel cuore e tra i mie obiettivi c’è quello di riportarlo alla fama che si era guadagnato anni fa. So di poterlo fare e ce la farò.

  • Da che cosa prende spunto per te il “viaggio”, come esperienza gastronomica tutta da sperimentare a tavola?

Il viaggio è la scoperta dei prodotti “buoni” italiani, quelli di nicchia scoperti attraverso la ricerca di piccoli artigiani del gusto. Da lì quindi la creazione di piatti che possano esaltare questi ingredienti, lavorati solo il tanto che basta affinché possano rimanere protagonisti nella loro qualità eccellente.

  • Che cosa ti “ispira”? come crei una ricetta?

La creazione delle mie ricette si basa innanzitutto sulla mia esperienza lavorativa e avviene solitamente al di fuori dell’ambiente di lavoro, in momenti di relax quando i pensieri sono sciolti e lucidi. La tradizione culinaria della mia famiglia mi ispira moltissimo: con mia madre ho imparato ad amare la cucina e ad apprezzare i sapori autentici. Provo e sperimento: tempi, avvenimenti e mestiere poi porteranno ai migliori risultati.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...