Antipasti · Buffet · Piatti unici

Crostata di asparagi e nocciole con brisée integrale alla birra

Quiches e “torte salate” sono buone, belle, risolvono spesso un pranzo o una cena… ma è proprio necessario usare le paste pronte del supermercato? Questa brisée si fa in 5 minuti, servono una ciotola e una bilancia. Si può stendere anche senza mattarello, direttamente sulla carta forno. Si può fare con farine diverse, con grassi diversi, e in questa versione è notevolmente alleggerita in quanto realizzata con olio di girasole: MOLTO più sana ed economica di quelle comprate. In più, con verdure di stagione e formaggi magari del territorio, abbiamo un piatto unico sempre diverso e sostenibile.

crostata di asparagi

 

Oggi, per il Calendario del Cibo Italiano, è la Giornata Nazionale dell’Asparago, un ortaggio che amo molto (sono capace di mangiarne un mazzo da sola…), e che in cucina si presta davvero a molte gustose preparazioni.

Banner-per-intestazione

Ingredienti:

Per la brisée:

  • Farina integrale, 100 g.
  • Farina 00, 100 g.
  • Olio di girasole (alto oleico), 70g.
  • Birra freddissima, 40 ml
  • Acqua freddissima, 30 ml.
  • Sale, 1 cucchiaino da caffé

Per il ripieno:

  • Asparagi, una ventina
  • Ricotta di mucca, 250 g.
  • Uova, 2
  • Sale, pepe
  • Qualche fogliolina di maggiorana
  • Noce moscata
  • Formaggio Latteria Stagionato grattugiato, 4-5 cucchiai
  • Nocciole, una manciata

Per stampo da 22 cm.


Mondare e lessare al dente gli asparagi e farli raffreddare.

Preparare la brisée: mescolare le farine, il sale e l’olio; aggiungere quindi i liquidi ghiacciati ed impastare velocemente. Fare un panetto di impasto e mettere a riposare in frigo per almeno un’ora.

Tagliare a misura della teglia scelta gli asparagi per la decorazione; tritare gli altri a coltello, quindi unirli in una ciotola con la ricotta, le uova sbattute, il formaggio e la maggiorana. Aggiustare di sale e pepe ed aggiungere una grattata di noce moscata.

Riprendere la brisée, stenderla su un foglio di carta forno e trasferirla nello stampo. Rovesciarvi il ripieno e decorare con le punte di asparagi riservate. Spolverare con ancora un po’ di formaggio e le nocciole grossolanamente tritate, disporre sulla superficie qualche fiocchetto di burro ed infornare per ca. 40 min. a 170° statico.

crostata di asparagi

Tips&Trics

  • La birra non serve solo a dare aroma all’impasto, ma anche fragranza e croccantezza: non omettetela, ma sceglietene una buona, artigianale; io ho usato la Fredric di Almond ’22, una Red Ale che può accompagnare anche il piatto
  • La brisée, anche in questa versione all’olio, va impastata di corsa, con liquidi freddissimi (io li passo in freezer prima di usarli) e va riposta al fresco appena sta insieme.

crostata di asparagi

Annunci

6 thoughts on “Crostata di asparagi e nocciole con brisée integrale alla birra

  1. Mi piace il concetto di una briséé all’olio e con la birra! Decisamente più leggera delle briséé normali, e SICURAMENTE molto più sana di quelle comprate (che poi, come noti anche tu, non ci vuole niente a farla).
    E trovo buonissima anche la farcia, primaverile con i gustosi asparagi e con la nota croccante della nocciola. Da provare!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...